Le sirene di allarme sono scattate in tutte le cittadine israeliane al confine

Hamas e la Jihad islamica hanno lanciato numerosi razzi contro le regioni centrali e meridionali di Israele tra la notte di martedì e le prime ore di oggi. Le sirene di allarme sono scattate in tutte le cittadine israeliane al confine con Gaza, nelle città costiere di Ashdod e Ashkelon a sud, in quelle centrali e a nord fino a Rehovot e Palmachim. Sirene di allarme anche in alcune basi dell’Aeronautica israeliana. Secondo un comunicato di Hamas, le basi prese di mira sono quelle di Hatzor, Hatzerim, Nevatim, Tel Nof, Palmachim e Ramon.

Il portavoce delle Forze di difesa israeliane (Idf), Hidai Zilberman, stamani ha riferito che non ci sono indicazioni riguardo a danni provocati dai razzi di Hamas. In un caso, uno dei razzi è atterrato in un campo aperto, distante dalla base di Tel Nof, nei pressi di Rehovot.

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: