Si conclude il percorso di concerti spettacolo alla scoperta degli strumenti musicali.

Un’avventura a puntate rivolta ai più piccoli per scoprire come nasce la musica e quali sono le caratteristiche e le “meraviglie” di ogni strumento musicale, con esecuzioni dei grandi compositori di ogni epoca.

Un entusiasmante percorso all’interno del magico mondo della musica e degli strumenti musicali, dedicato ai bambini (7-10 anni) e alle famiglie, L’Arcipelago dei suoni è un progetto originale frutto della collaborazione tra La Toscanini e Fondazione Teatro Due finalizzato all’esplorazione delle diverse anime degli strumenti musicali e delle loro possibilità. Programmato una domenica al mese alternativamente presso l’una o l’altra sede, doveva tenersi dall’ottobre 2019 per terminare al maggio successivo, ma la chiusura imposta dalle regole anti Covid ha costretto a posticipare gli ultimi tre appuntamenti che si terranno il 30 maggio, 6 e 15 giugno 2021. Unisce le diverse puntate un’avvincente storia scritta dal drammaturgo Francesco Bianchi e raccontata sotto forma di piccoli testi teatrali in musica con un protagonista: Arturo, giovane ragazzo che intraprende un curioso viaggio per salvare la sua città dal mostro Rugmor, che mangia i suoni producendo rumori assordanti, e vuole arruolare una compagnia di eroi che lo aiutino in questa impresa. Gli eroi in questione sono, ovviamente, gli strumenti musicali.

Negli appuntamenti precedenti gli attori dell’Ensemble Teatro Due e i professori dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini hanno dato vita a un’epopeache ha preso “in prestito” l’atmosfera fantasy per esplorare come nasce la musica e quali sono le caratteristiche e le “meraviglie” di ogni strumento musicale, con esecuzioni dei grandi compositori di ogni epoca.

Linguaggio universale, la musica è veicolo di narrazione e protagonista assoluta di questo racconto, in cui Arturo e i suoi compagni-strumenti compiono un rocambolesco viaggio per formare un’Orchestra.

Gli strumenti protagonisti nei prossimi appuntamenti sono: il Corno (30 maggio) e le Percussioni (6 giugno), presso la Sala Pizzetti all’interno degli Spazi Ipogei del Paganini Congressi; mentre l’ultimo sarà una sorta di gran finale, il 15 giugno in Arena Shakespeare, in cui avrà luogo lo scontro fra il mostro Rugmor e l’orchestra al completo, diretta da Giuseppe Montesano.

 

«Per uno scrittore raccontare la musica è una tra le sfide più difficili: è poesia per le orecchie, è una magia che fa provare emozioni e pensieri in un tempo brevissimo” – scrive l’autore Francesco Bianchi. I bambini, poi, sono i giudici più implacabili. Ecco perché ho pensato ad Arturo, un eroe ma soprattutto un ragazzo e ho dato un corpo e una “voce umana” agli strumenti musicali dell’orchestra trasformandoli in personaggi teatrali: la musica è un’avventura, e l’idea di un viaggio tra creature fantastiche, eroi valorosi e mostri paurosi mi è sembrata divertente e al contempo formativa. La gioia più grande, nella prima parte di questo programma già andata in scena, è stata vedere i bambini appassionarsi alle peripezie di Arturo e dei suoi amici, e partecipare con quel calore che una storia può suscitare negli spettatori. Anche nei più esigenti, come i bambini. Perché se c’è un bisogno che non tramonterà mai, è il bisogno di buone storie, di teatro, di musica».

L’Arcipelago dei suoni è organizzato con il sostegno di Assicoop Emilia Nord – Agente UnipolSai e Parmalat.

«Il piacere della musica e del cibo sono due elementi caratteristici della città di Parma – racconta Giovanni Pomella, General Manager Lactalis Italia – Insegnare ai bambini ad alimentarsi correttamente e a sapere godere della buona musica sono due “compiti” educativi di cui Parmalat si fa carico con grande piacere. Ringrazio Fondazione Toscanini e Fondazione Teatro Due per l’opportunità che ha offerto a Parmalat condividendo il progetto didattico/musicale “L’Arcipelago dei sogni”. Un modo concreto di essere vicino alla città e al suo bene più prezioso, i bambini».

 

«E’ con grande piacere che salutiamo, in questo delicato momento per il nostro Paese, la ripresa del progetto culturale “L’Arcipelago dei Suonispiega Alessandro Sassi, Amministratore Delegato di Assicoop Emilia Nord Una appassionante manifestazione cui senza indugio abbiamo dato sostegno. Siamo certi che questa entusiasmante iniziativa, saprà riportare un piccolo ma importante, spiraglio di normalità in questo momento di grave difficoltà».

I biglietti sono disponibili presso le biglietterie de La Toscanini e di Fondazione Teatro Due.

Informazioni: www.teatrodue.orgwww.latoscanini.it

30 maggio 2021, ore 11.30

L’ARCIPELAGO DEI SUONI

IL CORNO

Sala Pizzetti|Spazi Ipogei|Paganini Congressi

6 giugno 2021, ore 11.30

L’ARCIPELAGO DEI SUONI

LE PERCUSSIONI

Sala Pizzetti|Spazi Ipogei|Paganini Congressi

15 giugno 2021, ore 20.00

L’ARCIPELAGO DEI SUONI

GRAN FINALE: L’ORCHESTRA

Arena Shakespeare

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: