Pianista raffinato che ha accompagnato la carriera di Mirella Freni, Ruggero Raimondi, Luciano Pavarotti, direttore d’orchestra, scopritore di nuovi talenti del canto, Leone Magiera è a Parma in questi giorni per tenere una masterclass nel Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”. Intitolata “L’opera e il teatro” e rivolta a cantanti e pianisti accompagnatori, la masterclass in programma dal 18 al 20 maggio 2021 offre agli allievi un momento di stimolo e di approfondimento dei propri studi, un’occasione per conoscere più a fondo il repertorio operistico e le sue tradizioni, e per acquistare una visione ampia e completa della pagina musicale sotto il profilo tecnico e interpretativo.

 

La personalità artistica di Leone Magiera è infatti una delle più originali e poliedriche della vita musicale italiana e internazionale degli ultimi decenni. Nato a Modena, ha esordito dodicenne come pianista perfezionandosi con Lino Rastelli, Giorgio Vidusso e Alberto Mozzati. Dopo il diploma con lode e menzione speciale al Conservatorio di Parma, la vita lo ha portato a percorrere molti sentieri musicali, affermando in ciascuno di essi una personalità forte e originale. Accanto alla carriera di concertista e maestro accompagnatore, ha saputo trasmettere la sapienza tecnica e interpretativa a generazioni di cantanti. Giovanissimo è divenuto titolare della cattedra di Canto principale al Conservatorio G.B. Martini di Bologna che lo ha visto per trenta anni docente di altissima fama.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: