Incontro con il Sottosegretario Battistoni​ che ringrazia Coldiretti per il ruolo sociale determinante durante la pandemia

“Lo stanziamento di 105 milioni di euro per incrementare il fondo di solidarietà nazionale previsto della legge 102/2004 è un importante riconoscimento del ruolo centrale dell’agricoltura per la crescita del Paese grazie alle misure concrete sostenute dalla Coldiretti, ma deve essere solo l’inizio: nella sola Emilia-Romagna i danni subiti dal comparto fra 2020 e 2021 ammontano a oltre 450 milioni”. Lo ha detto il Presidente di Coldiretti regionale Nicola Bertinelli che, assieme alla Presidente di Coldiretti Bologna Valentina Borghi e al Direttore regionale Marco Allaria Olivieri ha incontrato nella sede di Coldiretti il Sottosegretario di Stato per le politiche agricole alimentari e forestali, Sen. Francesco Battistoni.

“L’agroalimentare italiano – ha proseguito Bertinelli – è sotto attacco, lo dimostrano iniziative e proposte che vengono dal resto d’Europa come il nutriscore e il vino dealcolato: ci aspettiamo che la politica sia al fianco dell’agricoltura italiana nel tutelare le nostre produzioni uniche al mondo, il valore del Made in Italy e il reddito dei produttori”.

“L’incremento al fondo di solidarietà – ha detto Battistoni – è un segnale forte, ma è anche necessario cambiare mentalità in modo da non trovarsi perennemente a fronteggiare emergenze, ma a prevedere i danni da avversità climatiche cambiando approccio dal punto di vista assicurativo”. Riguardo il ruolo dell’agroalimentare italiano in Europa il Sottosegretario ha aggiunto: “è necessario difendere politicamente i nostri fiori all’occhiello perché i nostri standard non hanno eguali e tengo a ringraziare Coldiretti anche per come ha operato durante la pandemia: a differenza di quanto successo in altre nazioni, in Italia il comparto agroalimentare ha svolto un ruolo determinante negli approvvigionamenti e Coldiretti, con Campagna Amica, Spesa sospesa e la spesa a domicilio ha dato alla cittadinanza un servizio sociale di importanza notevolissima ”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: