Fermato dalla polizia un uomo di 25 anni

PECHINO, 06 GIU – Un uomo armato di coltello ha aggredito i passanti uccidendo sei persone e ferendone altre 14, nell’est della Cina. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio nelle vie dello shopping ad Anqing, una città 1.200 chilometri a sud di Pechino, nella provincia di Anhui, secondo quanto riportato dalla televisione di stato CCTV. La polizia ha fermato un uomo di 25 anni. Gli attacchi con il coltello non sono rari in Cina, dove i normali cittadini non possono portare armi. Gli autori sono spesso squilibrati o vittime di ingiustizia che cercano vendetta contro la società. L’ultimo episodio del genere si era verificato lo scorso aprile, nel sud del Paese, quando un uomo armato di coltello aveva fatto irruzione in una scuola materna uccidendo due bambini e ferendone altre 16. Nel 2018 un uomo è stato condannato a morte per aver accoltellato nove bambini nel nord.

fonte Ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: