Dalla collaborazione fra la Reggia di Colorno e ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana che proprio nella Reggia trova la sua sede, nasce una serie di esclusive pièce artistiche realizzate in cioccolato e pastigliaggio.

Colorno, 24 giugno 2021. Gli allievi del Corso Superiore di Pasticceria ALMA, 38° edizione, guidati dagli Chef docenti di ALMA e dal Guest chef Emmanuele Forcone, Campione del Mondo in Pasticceria 2015, hanno realizzato pezzi unici di pasticceria artistica ispirati dalle opere esposte nella Mostra “Le Porcellane dei Duchi di Parma. Capolavori delle grandi manifatture del ‘700 europeo” visitabile alla Reggia di Colorno (Parma) sino al 19 settembre.

Commenta così l’iniziativa Alessandro Tassi Carboni, Delegato al Patrimonio della Provincia di Parma, ente proprietario del complesso monumentale: “La mostra si arricchisce di un nuovo straordinario elemento di arte e creatività, tanto da trasformare questa esposizione in una sorta di laboratorio in continua evoluzione, grazie alla sinergia con ALMA. Portare contributi di questo genere significa anche continuare a valorizzare e a rendere sempre più straordinario uno luogo così speciale, come lo è la Reggia di Colorno”.

Il progetto – spiega Fabio Amadei, Responsabile di Cultura gastronomica e sostenibilità ALMA – aveva come obiettivo quello di far conoscere da vicino ai nostri allievi cosa significasse arredare la tavola nella fase storica in questione e come gli arredi da tavola in finissime porcellane di corte fossero uno strumento di estetica importante e di valorizzazione legato al concetto delle celebrazioni della tavola. Fra i nostri corsi, quello di pasticceria è di certo uno dei più attenti ai temi dell’estetica: a seguito della visita guidata, sono state proprio la bellezza delle porcellane esposte a diventare uno stimolo per i ragazzi e il punto di partenza delle loro creazioni artistiche. Il progetto si è completato con la collaborazione fondamentale del Campione del Mondo di Cioccolato Artistico e Pasticceria, il maestro Emmanuele Forcone. Gli studenti hanno potuto così realizzare quella che viene considerata la massima espressione dell’estetica di pasticceria, ovvero sculture di cioccolato artistico e, insieme ad esse, di pastigliaggio, insieme agli Chef Docenti di ALMA”.

Entra nel dettaglio dell’operatività lo Chef Walter Masut, che in ALMA è docente di Pasticceria e che ha personalmente guidato i ragazzi nella realizzazione di alcune opere: “La riproduzione del pianoforte ha richiesto l’utilizzo di varie tecniche di lavorazione del cioccolato, di diversi stampi e particolari tecniche di

taglio, oltre che alla colorazione tramite burro di cacao e seguente lucidatura dei soggetti. Abbiamo inoltre creato delle pièce con la tecnica del pastigliaggio, un materiale molto utilizzato negli ultimi anni in pasticceria che deriva dalle pastiglie della confetteria. È un impasto che diventa molto duro e che, per questa sua caratteristica, può essere utilizzato per realizzare strutture portanti, anche di un certo peso, e decorazioni più piccole come fiori, foglie e nastri o, come in questo caso, elementi che richiamano i soggetti della mostra”.

ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana è riconosciuta come il più autorevole centro di formazione professionale dedicata all’ospitalità e alla ristorazione Italiana a livello internazionale. ALMA forma cuochi, pasticceri, bakery chef, sommelier, professionisti di sala e manager della ristorazione, gelatieri e pizzzaioli. ALMA dal 2004 a oggi ha attuato un processo di crescita e innovazione costante. La Reggia di Colorno è passata da essere la casa dei cuochi a diventare, un passo alla volta, anche quella di pasticceri, maestri di sala, sommelier, manager della ristorazione e panificatori. I Corsi e Master promossi da ALMA hanno natura esclusivamente professionalizzante. La qualità della didattica è garantita da un corpo docente composto da grandi cuochi e pasticceri, da maître e maestri sommelier affermati, dai maggiori conoscitori dei prodotti alimentari italiani e da accreditati esperti in nutrizione, igiene degli alimenti, storia della cucina e mondo del vino. A cui si aggiungono, ogni settimana, visiting professor, da chef stellati a pluripremiati maestri pasticceri, passando per F&B manager di grandi realtà dell’hôtellerie e della ristorazione collettiva. Da sottolineare il fatto che ALMA collabori con oltre 700 strutture, tra rinomati ristoranti e laboratori di pasticceria, prestigiose realtà dell’hôtellerie, della ristorazione collettiva e del mondo vinicolo, per organizzare gli stage formativi dei propri studenti in Italia e all’estero.

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: