Saranno garantiti i servizi essenziali e saranno assicurate le prestazioni indispensabili a tutela della sicurezza.

 

Mercoledì 30 Giugno 2021, in occasione dello sciopero nazionale indetto per l’intera giornata dalle Segreterie Nazionali Cgil, Cisl e Uil dei settori gas acqua, energia ed ambiente, le normali attività dei servizi e degli sportelli potranno subire sospensioni o riduzioni.

Lo sciopero è finalizzato a contrastare l’attuale formulazione dell’art. 177 comma 1 del c.d. “Codice dei contratti pubblici”, di cui le OO.SS. chiedono la modifica o la sospensione.

 

Nelle ore di sciopero saranno garantiti i servizi essenziali e saranno assicurate le prestazioni indispensabili a tutela della sicurezza, nel rispetto degli accordi applicativi della Legge 146/90, così come modificata dalla Legge n. 83/2000 e successive deliberazioni della Commissione di Garanzia che regolamentano l’esercizio del diritto di sciopero.

 

Le attività dell’Azienda riprenderanno regolarmente al termine dell’agitazione con l’adozione di tutte le misure organizzative necessarie a ripristinare la normalità.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: