Tre nuovi appuntamenti con il “Ciclo Beethoven”, rassegna estiva organizzata dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” dedicata al compositore di Bonn. Nel Chiostro Maggiore dell’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale, a salire sul palcoscenico saranno i docenti del Boito per interpretare pagine celebri e meno note di Beethoven.

Martedì 6 luglio alle 21.00 il pianista Andrea Dembech darà vita al concerto “Il testamento pianistico di Beethoven”, interpretando le ultime Sonate (op. 109, op. 110 e op. 111) del compositore tedesco. Mercoledì 7 luglio alle 21.00, il Trio Brahms formato da Luigi Mazza (violino), Michele Ballarini (violoncello) e Pierpaolo Maurizzi (pianoforte) proporrà al pubblico “I più rappresentativi Trii con Pianoforte di Beethoven”. Giovedì 8 luglio alle 21.00, infine, Sergio Messina (violino) e Marino Nicolini (pianoforte) indagheranno “L’artista eroico”, con le Sonate per violino e pianoforte op. 23, op. 24 e op. 30 di Beethoven. Alle tre serate sarà presente l’associazione Help for Children Parma, con materiale informativo e un banchetto per la raccolta di libere offerte a favore dei bambini della Bielorussia e del popolo Sahrawi.

Il Ciclo Beethoven fa parte de “I Concerti del Boito”, inseriti nel programma di Attività di formazione permanente del Conservatorio di Parma, coordinato dal prof. Pierluigi Puglisi, e nel cartellone di Parma Capitale della Cultura 2021. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Prenotazione consigliata compilando il form a questo link: www.conservatorio.pr.it/calendario-eventi-estate-2021. (In caso di maltempo i concerti si svolgeranno presso l’Auditorium del Carmine: a causa della ridotta capienza dell’Auditorium rispetto al Chiostro, avranno priorità di accesso coloro che avranno finalizzato per primi la prenotazione online, sino ad esaurimento posti).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: