Spiagge larghe e spaziose, un mare pulito e sicuro, stabilimenti all’avanguardia. I lidi emiliano-romagnoli sono l’ideale per le vacanze!

https://deltadelpo.eu/it/16-mare

Oltre 60 km di litorale, 16 località balneari, spiagge larghe e spaziose di finissima sabbia bianca, acque tranquille e sicure che da anni ricevono il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu FEE: sono solo alcune delle caratteristiche dei centri turistici balneari all’interno del Parco del Delta del Po.

Da Comacchio a Cervia avrete solo l’imbarazzo della scelta per la vostra vacanza al mare, potendo disporre di mete adatte ad ogni tipo di target: dalle spiagge più isolate e immerse nella natura a quelle prettamente rivolte alle famiglie fino ad arrivare alle località più glamour, dove negozi,locali alla moda e natura convivono in armonia

Il litorale comacchiese conta circa 26 km di spiagge, spalmati su 7 lidi, ognuno dei quali concaratteristiche particolari che lo differenziano da tutti gli altri: dai Lidi più tranquilli destinati alle famiglie con bambini come Pomposa e Scacchi a quelli più giovanili e di tendenza come Estensi e Spina; dal Lido delle Nazioni che, con il suo Lago, è particolarmente adatto per chi ama praticare sport acquatici al Lido di Volano, il più selvaggio, a diretto contatto con la natura incontaminata e luogo prediletto per gli amanti di kitesurf e windsurf, fino ad arrivare a Porto Garibaldi, radice antica dei Lidi, dove si può partire per una escursione in barcanel Delta del Po. Da non dimenticare, in prossimità della foce del Delta, lincontaminata spiaggia del Faro di Goro, chiamata anche Isola dellAmore, raggiungibile solo via mare con il traghetto.

Il litorale ravennate, invece, si estende per 35 km e conta 9 centri turistici balneari. Casal Borsetti, un tempo piccolo borgo di pescatori; Marina Romea,per unire mare e natura allo stesso tempo; Porto Corsini, l’ideale per le attività all’aria aperta; Marina di Ravenna, la località preferita dai giovani con i suoi locali di tendenza; Punta Marina Terme, conosciuta soprattutto per il suo stabilimento termale; Lido Adriano, il più moderno e frequentato; Lido di Dante caratterizzato da dune e pinete; Lidodi Classe, rivolto principalmente alle famiglie e a chi cerca il vero relax; infine Lido di Savio, per un tipo di villeggiatura rilassante e divertente.  

Altri 9 km di sabbia finissima, con una spiaggia attrezzata e sicura, si trovano invece traPinarella, Tagliata, Cervia e Milano Marittima, con le proprie spiagge attrezzate e sicure, meta di famiglie e giovani, a ridosso delle millenarie saline.

Oltre al mare, poi, sono tante le proposte per il tempo libero sia sul versante comacchiese che su quello ravennate: itinerari in motonave e in bicicletta per la visita al Parco del Delta del Po, occasioni di divertimento, spazi adibiti alla pratica di sport e tante proposte di escursioneper abbandonarsi alla scoperta di un ambiente in cui storia e natura hanno trovato un perfetto punto di incontro.

Tutte le informazioni sulle spiagge ma anche suescursioni ed eventi in programma durante i mesi estivi sono consultabili sul nuovo portaledeltadelpo.eu.

Il portale è stato realizzato in sinergia con Destinazione Romagna e con gli operatori turistici del territorio dellarea del Delta del Po grazie al progetto a Regia diretta del GAL 19.2.02.14B DESTINAZIONE TURISTICADELTA DEL PO finanziato attraverso il Programma di Sviluppo Rurale RegioneEmilia-Romagna 2014-2020 – Misura 19 – Sostegno allo Sviluppo locale Leader.

 

foto Milko Marchetti

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: