Quarto giorno ufficiale di gare per l’Italia Team ai Giochi di Tokyo 2020. Ecco i risultati dei nostri azzurri:

TRIATHLON: La giornata azzurra inizia con il buon risultato di Alice Betto che all’Odaiba Marine Park chiude al 7° posto a 2’46 dalla medaglia d’oro, l’atleta delle Bermuda Flora Duffy (1:55.36). Ventesima Verena Steinhauser, ritirata invece Alice Olmo.

NUOTO: Al Tokyo Aquatics Centre Federica Pellegrini  (foto Mezzelani GMT Sport) entra nella storia diventando l’unica nuotatrice ad aver conquistato la finale nella stessa specialità in 5 edizioni consecutive dei Giochi Olimpici. L’azzurra accede alla finale dei 200 sl con il settimo tempo (1:56.44).  Nella finale dei 100 dorso Thomas Cecconchiude ai piedi del podio (con il tempo di 52″30, nuovo record italiano) nella gara vinta dal nuotatore del comitato olimpico russo Evgeny Rylov (51″98) davanti al compagno di squadra Kliment Kolesnikov (+0.02) e allo statunitense Ryan Murphy (+0.21). Settima Martina Carraro nei 100 rana in 1:06.19 nella finale vinta dalla statunitense Lydia Jacoby (1:04:95). Federico Burdisso centra la finale dei 200 farfalla con il quarto tempo di giornata (1:55.11), 15° posto per Giacomo Carini (1:55.95). Sara Franceschi e Ilaria Cusinato hanno chiuso la semifinale dei 200 misti al 13° e 14° posto in 2:11.71 e 2:12.10.

BEACH VOLLEY: Allo Shiokaze Park Paolo Nicolai e Daniele Lupo battono 2-0 (21-19, 21-16) la coppia giapponese formata da Yusuke Ishijama e Katsuhiro Shiratori e accedono alla fase ad eliminazione diretta.

SCHERMA: Sarà la finale per il terzo posto quella che l’Italia di spada femminile affronterà nelle prossime ore. Le azzurre Rossella Fiamingo, Federica Isola e Mara Navarria, dopo aver superato la rappresentativa del comitato olimpico russo per 33-31, in semifinale sono state sconfitte dell’Estonia 42 a 34

JUDO: Semifinale per Maria Centracchio. L’azzurra nella categoria – 63 kg ha superato la polacca Agata Ozdoba-Blach. All’esordio aveva battuto l’atleta del Madagascar Damiella Nomenjanahary e poi l’ungherese Szofi Ozbas.  Christian Parlati, invece, nella categoria -81 kg, dopo aver battuto l’egiziano Mohamed Abdelaal è stato superato dal padrone di casa Takanori Nagase.

TIRO CON L’ARCO: Allo Yumenoshima Park Archery Field Mauro Nespoli ha sconfitto prima lo sloveno Ziga Ravnikar 6-0 nel tabellone dei 32esimi e poi il kazako Denis Gankin (6-2 il punteggio) accedendo agli ottavi, in programma il 31 luglio.

PUGILATO: Nel turno preliminare della categoria -60 kg Rebecca Nicoli supera 4-1 la messicana Esmeralda Falcon Reyes.

fonte Coni

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: