Un forte terremoto, di magnitudo 6.6, è stato avvertito oggi a Manila ed altre province delle Filippine. Non vi sono ancora notizie di eventuali vittime del sisma, con le autorità che riportano alcuni danni ad infrastrutture ed abitazioni. L’epicentro del terremoto è stato registrato nei pressi della cittadina di Calatagan, a 93 chilometri a sud di Manila, secondo quanto riporta l’Istituto di Vulcanologia delle Filippine.

Il direttore del centro, Renato Solidum, ha detto che non si prevede che il sisma provochi un’onda di tusnami, considerata che si è trattato di un movimento tettonico ad una profondità maggiore di 100 chilometri.

Il sisma è avvenuto mentre Manila e le altre province vicine sono colpite da violente piogge monsoniche, che stanno provocando inondazioni. Oltre 14mila persone sono state fatte evacuare da una zona periferica di Manila minacciata dalle alluvioni.

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: