Vito Dell’Aquila ha vinto la prima medaglia d’oro italiana nel taekwondo (cat. 58 kg) ai Giochi di Tokyo 2020. L’azzurro ha superato in rimonta 16-12 il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi. E’ la prima medaglia d’oro italiana ai Giochi giapponesi. Una sfida molto combattuta che si è risolta nel finale. Il tunisino parte meglio e passa avanti 5-0, poi un break di 2 punti dell’azzurro che chiude sotto 5-2 il primo round. Poi si passa al 7-6 sempre per il tunisino nella seconda frazione, fino al 9-8 che chiude il round. Tutto cambia nel terzo e finale round, dove Dell’Aquila dopo aver raggiunto l’avversario sul 10-10 passa a condurre per chiudere 16-12.

L’atleta pugliese si è imposto in semifinale sull’argentino Lucas Guzman per 29-10. L’azzurro ha superato 26-13 l’ungherese Omar Salim agli ottavi di finale e il thailandese Ramnarong Awekwiharee ai quarti (37-17).

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: