“Musica in Castello”: Walter Veltroni intervistato da Massimo Cervelli di Rai Radio 2, sarà protagonista dell’incontro “Una vita tra politica, cinema, giornalismo e scrittura”. A Felino venerdì 2 luglio alle 21.30

Dopo il successo del concerto di Francesco De Gregori, Musica in Castello, la rassegna organizzata da Piccola Orchestra Italiana, torna venerdì 9 luglio a Felino (nella frazione di Sant’Ilario Baganza, alla Corte Sant’Ilario).

Sul palco della Corte Sant’Ilario ci saranno Walter Veltroni e Massimo Cervelli, voce di Rai Radio2. Cervelli converserà, grazie agli spunti di una galleria fotografica proiettata su maxischermo, con il Veltroni giornalista, scrittore, politico, sceneggiatore e regista. Come è noto, infatti, Veltroni da anni è molto attivo su più fronti: dal giornalismo alla politica, dalla regia cinematografica a quella documentaristica, dai romanzi gialli ai saggi (si farà cenno anche al suo ultimo lavoro “Il Caso Moro e la prima repubblica, edito da Solferino). Per non parlare delle sue grandi passioni come il calcio e la musica e proprio per questo, a Musica in Castello, non può mancare l’accompagnamento de il “Duo di picche”.
Walter Veltroni, è stato direttore dell’«Unità», vicepresidente del Consiglio, ministro dei Beni Culturali, sindaco di Roma, segretario del Partito democratico e candidato premier alle elezioni politiche del 2008. È editorialista del «Corriere della Sera» e della «Gazzetta dello Sport».

Come sempre l’ingresso è libero ma è obbligatoria la prenotazione al link: https://musicaincastello.prenotime.it).

È possibile fare un’offerta per “Dynamo Camp”, il primo camp di terapia ricreativa in Italia che ospita gratuitamente bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche e le loro famiglie per periodi di vacanza e divertimento con assistenza qualificata.

Info: www.musicaincastello.it; 348.1234317.

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: