Jamie Spears non è più il tutore legale della figlia Britney. La giudice della Superior Court di Los Angeles, Brenda Penny, ha sospeso dunque l’accordo legale che ha dato all’uomo il controllo sulla vita e sul patrimonio dell’artista dopo una lunga battaglia legale, si legge sui media stranieri. Il 69enne era stato nominato tutore della figlia nel 2008, tra le preoccupazioni sulla sua salute mentale.

Jamie Spears aveva chiesto di porre fine alla tutela dopo che Britney aveva definito un “abuso” questa misura nei suoi confronti, aveva richiesto un altro tutore. I fan di tutto il mondo l’hanno sostenuta attraverso la campagna #FreeBritney.

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: