Dal Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano in occasione della Giornata mondiale del Creato, arriva la notizia dell’avvio della Scuola sulla Laudato Si’ presso il Centro omonimo inaugurato lo scorso 4 luglio a Bismantova.
“Siamo tutti invitati ad uno sguardo contemplativo nei confronti della natura – spiega Giuseppe Piacentini, comandante dei Carabinieri forestali nel Parco nazionale – , che la Chiesa preferisce chiamare Creato, che però si deve tradurre anche in comportamento pratico, in un cambiamento degli stili di vita nel senso della cura. Anche la settimana sociale prevista per ottobre a Taranto avrà come tema ‘Il pianeta che speriamo: ambiente, lavoro, futuro, #tuttoèconnesso. Ed è proprio a settembre che sarà inaugurata la prima edizione della scuola etica ambientale organizzata dal Parco nazionale e dal Centro di Etica Ambientale di Parma. Presso il nuovo centro all’Eremo di Bismantova si terranno sei 6 giornate dal 18 settembre al 4 ottobre – solo alcune delle quali in presenza – per la formazione di operatori e carabinieri forestali, ma aperti anche a tutti gli interessati, una ottima occasione per capire in concreto quello che ciascuno può fare anche qui”.
“Il grido della Terra si fa tutt’uno con quello dei poveri – aggiunge Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell’Appennino – facciamo nostre queste parole estremamente significative di padre Josh Kureethadam, coordinatore del settore Ecologia, e creato del dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, che bene rappresentano il tema della transizione ecologica cui anche i nostri territori sono chiamati. Con la Scuola che prenderà il via il 18 settembre crediamo di dare un segnale per la speranza della ripresa ambientale e sociale nel segno di buone pratiche da adottare”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: