Dal 13 al 16 settembre 2021, tornano “I Concerti del Boito” con quattro appuntamenti nell’Auditorium del Carmine, inseriti nel calendario di Parma2021.

 

 

“Musica Eclettica” è il titolo di un ciclo di concerti che prende spunto dalla poliedrica creatività di Bruno Maderna per esplorare repertori diversi, appartenenti a periodi storici lontani tra loro. Dopo la pausa estiva, riprende la stagione “I Concerti del Boito”, organizzata dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e inserita nella programmazione di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021. Quattro gli appuntamenti in programma dal 13 al 16 settembrenell’Auditorium del Carmine di Parma (Via Duse, 1/a), aperti gratuitamente al pubblico previa prenotazione. Nell’occasione verrà inaugurata una collaborazione tra il Conservatorio e SOS Villaggi dei Bambini (www.sositalia.it), parte del network di SOS Children’s Villages, la più grande Organizzazione a livello mondiale impegnata affinché i bambini e i ragazzi che non possono beneficiare di adeguate cure genitoriali crescano in una situazione di parità con i propri coetanei. L’Associazione sarà presente con materiale informativo e un banchetto per la raccolta di libere offerte.

 

Protagonisti di tutte le serate saranno docenti e studenti dell’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale parmigiano. Il programma si apre lunedì 13 settembre alle 20.30 con il concerto “Cello & Harp: da Vivaldi ai contemporanei”: il duo formato da Roberto Trainini (violoncello) ed Emanuela Degli Esposti (arpa) interpreterà musiche di A. Vivaldi, F. Bellini, F. Mendelssohn-Bartholdy, M. Castelnuovo-Tedesco, C. Debussy, E. Ghezzi, M. de Falla. Martedì 14 settembre alle 20.30 Alberto Tacchini e Pierluigi Puglisi (due pianoforti) daranno vita a “Colta, jazz, o minimalista?”, serata che mette a confronto e fa dialogare stili musicali differenti. Mercoledì 15 settembre alle 20.30 sarà la volta del Salzedo Duo Harps, duo d’arpe formato da Giorgia Panasci e Licia Gueli, che con la danzatrice Alice Scarrone interpreteranno brani di B. Maderna, C. Salzedo, V. Zitello, F. Mendelssohn, C. Franck. Il ciclo si concluderà giovedì 16 settembre alle 20.30 con l’appuntamento “Improvised Chironomy”: Roberto Bonati condurrà in una serata all’insegna dell’improvvisazione un ensemble di studenti delle classi di Jazz e del settore classico del Conservatorio “Arrigo Boito”.

 

“I Concerti del Boito” sono inseriti nel programma di Attività di formazione permanente del Conservatorio di Parma, coordinato dal prof. Pierluigi Puglisi. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito con prenotazione a questo link: www.conservatorio.pr.it/calendario-eventi-estate-2021.

Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Settore Formazione permanente e ricorrente

 

I Concerti del Boito 2021

CICLO MUSICA ECLETTICA

 

Lunedì 13 settembre 2021, ore 20.30 – Auditorium del Carmine

Cello & Harp: da Vivaldi ai contemporanei

Roberto Trainini, violoncello

Emanuela Degli Esposti, arpa

Musiche di A. Vivaldi, F. Bellini, F. Mendelssohn-Bartholdy, M. Castelnuovo-Tedesco, C. Debussy, D. Garella, E. Ghezzi, M. de Falla

 

Martedì 14 settembre 2021, ore 20.30 – Auditorium del Carmine

Colta, jazz, o minimalista?

Alberto Tacchini – Pierluigi Puglisi, due pianoforti

Musiche di S. Ciani, A. Stalteri, A. Tacchini, J. Cage, G. Gershwin, B. Evans, R. Sakamoto

 

Mercoledì 15 settembre 2021, ore 20.30 – Auditorium del Carmine

L’ecletticità dell’arpa e della danza

Giorgia Panasci e Licia Gueli, arpe

Alice Scarrone, danzatrice

Musiche di B. Maderna, C. Salzedo, V. Zitello, F. Mendelssohn, C. Franck

 

Giovedì 16 settembre 2021, ore 20.30 – Auditorium del Carmine

Improvised Chironomy

Studenti delle classi di Jazz e dei dipartimenti del settore classico del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Roberto Bonati, direttore

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: