Resti umani sono stati ritrovati e segnalati, dalla Capitaneria di porto, nei pressi di Cala Pulcino, a Lampedusa. I vigili del fuoco dell’isola sono sul posto per procedere al recupero dei corpi. Molto probabilmente si tratta di migranti che non sono riusciti a raggiungere l’isola e non si esclude che possano far parte dei dispersi del naufragio del 30 giugno, quando un barchino si capovolse tra Lampedusa e Lampione.

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: