Nella seconda batteria Caironi riscrive il record mondiale con il crono di 14″37

Tre azzurre in finale dei 100 metri femminili ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. Sono Martina Caironi, Ambra Sabatini e Monica Contrafatto qualificate per la finale dei 100 metri piani classe t63 con i primi tre tempi assoluti. Nella prima batteria Sabatini migliora il suo stesso record del mondo abbassandolo a 14″39, con la Contrafatto seconda in 14″72. Nella seconda batteria Caironi riscrive il record mondiale con il crono di 14″37.

foto: Martina Caironi

 

fonte adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: