Arresti e perquisizioni da parte della Polizia di Trieste, impegnata dalle prime ore della mattina in una vasta operazione. La indagini dei poliziotti della squadra mobile sono partite a seguito della sparatoria avvenuta lo scorso 4 settembre che ha coinvolto due gruppi contrapposti di cittadini kosovari. L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica, vede impiegati oltre 150 poliziotti. Disposti i primi provvedimenti di revoca dei permessi di soggiorno degli stranieri coinvolti nella grave vicenda.

 

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: