Il pezzo più atteso è stato venduto per 425.000

 

 

Una rara collezione di disegni di Mohammad Ali sono stati battuti all’asta a New York per quasi 1 milione di dollari. Lo riporta la Cbs Ventisei opere dedicate alla boxe, ma anche ai diritti civili, alla pace nel mondo, i soggetti che stavano più a cuore alla leggenda del pugilato scomparso nel 2016.

Alcuni sono firmati, in altri Muhammad Ali si è ritratto.

Il pezzo più atteso, ‘Sting like a bee’ (‘Pungi come un’ape’) è stato venduto per 425.000 dollari, dieci volte le stime pre-asta. l prezzo di vendita finale di tutti i lavori, 945.524 dollari, è tre stato tre volte le previsioni.
Le opere provengono dalla collezione privata del collezionista e amico del pugile Rodney Hilton Brown, che raccontato che Ali creò i primi disegni per lui dopo un match a Boston nel 1977.

 

 

 

fonte Ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: