ASKfm lancia il proprio motore di intelligenza artificiale e aumenta istantaneamente il coinvolgimento degli utenti del 20-50%.

Ti sei mai fermato a pensare a quanto sia importante fare la domanda giusta? Una buona domanda può aiutarti ad acquisire le conoscenze di cui hai bisogno, incontrare persone interessanti e persino fare amicizia. Questo è l’obiettivo del social network ASKfm: connettere le persone attraverso le loro domande. Sembra semplice vero?

Inviando una domanda a molte persone intorno a lui, l’utente spera di ottenere opinioni diverse, incontrare nuove persone o trovare la risposta a una domanda che non è riuscito a trovare su Wikipedia.

In precedenza, le domande Shoutout (domande in blocco) venivano inviate a un gruppo casuale di utenti nella stessa area autore.

Ora, l’IA tiene conto della dimensione del paese in cui viene inviato il messaggio, analizza l’ora del giorno e il numero di domande che gli utenti della stessa area dell’autore stanno inviando in quel minuto.

“Vogliamo rendere più interessante la comunicazione tra gli utenti e connettere persone che hanno temi comuni in modo che possano comunicare. Vale sempre la pena chiedere un consiglio o un parere da una persona che capisce l’argomento. Questo è ciò che vogliamo ottenere inviando una domanda non a persone a caso, ma a coloro che hanno maggiori possibilità di rispondere. Tomas Jundo, Product Manager presso ASKfm


Un motore intelligente invia solo le domande che possono interessare gli utenti. Inoltre, le domande vengono inviate in via prioritaria agli utenti che sono attualmente online per facilitare risposte più rapide.

I primi risultati dei test rivelano un aumento dell’interazione dell’utente in diverse località dal 20% al 50% e continua a crescere parallelamente alla formazione e al miglioramento dell’intelligenza artificiale.

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: