Si tratta di un 35enne che, durante l’interrogatorio, si è avvalso della facoltà di non rispondere

Un uomo di 35 anni è stato fermato in relazione all’omicidio di Pieratonio Secondi, l’82enne ucciso a coltellate e finito con una motosega . Interrogato dal pubblico ministero l’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. Considerati i gravi di indizi a suo carico in ordine ai reati di omicidio aggravato e tentato incendio, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e, dopo le formalità di rito, portato nel carcere di Milano San Vittore.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© COPYRIGHT ADNKRONOS

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: