La prima neve del 2022 ha imbiancato le piste della stazione invernale Lunigianese.
Purtroppo la pioggia dei giorni precedenti non consente la battitura delle piste a causa di un fondo molto bagnato. Per il momento gli appassionati avranno a disposizione le piste del camposcuola, la possibilità nelle aree dedicate agli slittini e ai bob oppure fantastiche passeggiate con le ciaspole sul monte Spiaggi o Fabei e naturalmente la bellezza della neve a Zum Zeri.
E’ aperto il rifugio, l’albero e il ristorante nella formula Self servito.
In attesa che le basse temperature consentano di poter sparare neve artificiale e magari l’arrivo di neve naturale, lo staff di Zum Zeri stanno lavorando per garantire al più presto l’apertura di tutti gli impianti.
La direzione di Zum Zeri ricorda che dal 1 gennaio per sciare è obbligatorio per i minori l’uso del casco protettivo e il possesso di polizza assicurativa mentre da Lunedì 10 Gennaio per utilizzare gli impianti sciistici è previsto il green pass rafforzato.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.