Entro quella data saranno conclusi infatti i lavori di messa in sicurezza del muro del borgo. Ieri sopralluogo di Bertocchi, Mariani, Monteverdi, Marian.

 

 

Si prevede che i lavori sul muro del borgo di Compiano sulla Strada provinciale 66 termineranno entro la settimana e pertanto entro sabato 26 marzo la provinciale potrà essere riaperta alla circolazione.

Questo il risultato di un sopralluogo che si è svolto ieri nel primo pomeriggio, a cui hanno preso parte: il consigliere delegato alla Viabilità della Provincia Giovanni Bertocchi e il dirigente del Servizio Viabilità ing. Gianpaolo Monteverdi, il Sindaco di Compiano Francesco Mariani, il Direttore dei Lavori e responsabile dell’ufficio tecnico di Compiano arch. Silvia Dondi.

 

 

Il sopralluogo aveva appunto lo scopo di verificare l’andamento dei lavori di consolidamento e messa in sicurezza del muro del borgo di Compiano, da cui si erano distaccati alcuni massi, caduti sulla strada provinciale, che di conseguenza era stata chiusa al transito il 27 dicembre scorso dalla Provincia con apposita ordinanza.

I lavori consistono nella messa in opera di apposite reti di contenimento, con l’inserimento di piastre di controspinta in acciaio per consolidare la muratura ed interrompere la caduta dei massi facenti parte la muratura lesionata.

 

I lavori sono stati progettati e diretti dall’Ufficio tecnico del Comune che ha chiesto, per la copertura del finanziamento, la collaborazione della Provincia, stipulando una convenzione.

Il Sindaco Dondi ha ringraziato la Provincia per avere attivato la convenzione, che ha consentito la realizzazione dei lavori in tempi ragionevoli.

 

 

Foto: momenti del sopralluogo e dei lavori

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.