A 28 anni da morte, una mostra e una panchina ricordano reporter

 

 

Nonostante siano trascorsi ormai quasi 30 anni, non c’è pace né giustizia per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio mentre svolgevano il proprio lavoro: al grido di #NoiNonArchiviamo, il 19 marzo alle 11, nella sede della Fondazione sul Giornalismo “Paolo Murialdi”, gli organismi rappresentativi del giornalismo italiano insieme al “Comitato Giustizia e Libertà Ilaria Alpi” hanno presentato in una conferenza stampa le nuove iniziative per cercare ancora la verità sui tragici fatti, proprio in occasione del 28° anniversario dell’uccisione dei due operatori italiani.

Molti i partecipanti all’incontro, da Giuseppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, a Maria Angela Gritta Grainer, Portavoce #NoiNonArchiviamo, da Daniele Macheda, Segretario Usigrai, a Simona Sala, Direttrice Rai Tg3, da Francesco Cavalli, Segretario Generale del Premio Roberto Morrione, a Guido D’Ubaldo, Presidente Ordine dei Giornalisti del Lazio, e poi Vittorio Di Trapani, componente della Segreteria della Fnsi, Elisa Marincola, Portavoce di Articolo21, Paolo Borrometi, Presidente Articolo21, Paola Spadari, Segretaria dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Giulio Vasaturo, legale parte civile per la Fnsi, Margherita Martelli, Responsabile dell’Archivio, Giancarlo Tartaglia, Segretario Generale della Fondazione Murialdi.

Due gli appuntamenti in programma: la mostra “Mi richiama talvolta la tua voce”, nell’ambito della quale sono esposte le immagini dedicate a Ilaria Alpi di Paola Gennari Santori a cura di Ludovico Pratesi, i due bozzetti della Street Artist Alessandra Chicarella (Allestimento di Fabio D’Achille), la telecamera di Miran Hrovatin e oggetti personali di Ilaria. Domenica 20 marzo alle ore 11 davanti alla sede del TG3 in Rai a Saxa Rubra è stata inoltre inaugurata la panchina alla memoria dei due cronisti. Le iniziative potranno essere seguite in diretta sulla pagina Facebook di Articolo21 e della Fondazione Murialdi.

 

       

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Lascia una Replica

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.