SORPRESE NEI CASTELLI DEL DUCATO, TRA PARMA, PIACENZA, REGGIO EMILIA, PONTREMOLI EVENTI PER FAMIGLIE E PER TUTTI I GUSTI – www.castellidelducato.it

 

Voglia di primavera, di gite fuori porta, di weekend in viaggio alla scoperta di posti dove stare bene, divertirsi, mangiare di gusto! Per Pasqua e Pasquetta 2022, da venerdì 15 a lunedì 18 aprile, sono più di 35 le proposte messe in campo dal circuito Castelli del Ducato tra Emilia, Lunigiana e Lombardia! Cosa puoi fare? Scegliere una delle iniziative ed esperienze qui raccontate e dalla tua scelta iniziare a costruire il tuo giro tra rocche e fortezze – dove sono in corso le visite guidate – e cercare il luogo ideale se vuoi fermarti più giorni nella nostra bella terra! www.castellidelducato.it

 

PARMA

 

A Rocca Valle di Castrignano (PR), Lunata alla Rocca, escursione serale attraverso il bosco tra natura, favole e leggende, sabato 16 aprile, ritrovo ore 18.00, dopo una degustazione di prodotti tipici. Abbigliamento obbligatorio: scarpe adatte alla camminata con suola scolpita, giacca a vento, luce frontale o torcia, 1 litro d’acqua. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Sabato 16 aprile Tour guidati al padiglione privato del duca Antonio Farnese alla Sala dell’Apoteosi alla Rocca di Sala Baganza (PR) tra i colori e la storia della sala dell’Apoteosi del Galeotti con apertura straodinaria dello studiolo del Baglione, visita alle cantine farnesiane e alla collezione privata de “Le prime pagine della storia”: frontespizi di giornali locali e nazionali dal 1938 al 1947. Al termine degustazione rilassante con vista sulla Rocca Sanvitale presso la bottega Merusi 1876 con i suoi prodotti artigianali e locali. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

Labirinto della Masone di Fontanellato (PR), Pasqua e Pasquetta d’arte: mostra dall’alto. aeropittura futurista, venerdì 15, sabato 16, domenica 17, lunedì 18 aprile 2022 a cura di Massimo Duranti con la collaborazione di Andrea Baffoni. L’esposizione intende offrire una ricognizione sistematica di un movimento che coinvolse alcuni tra i principali artisti italiani della prima metà del Novecento, rimarcandone le specificità anche nei confronti delle altre correnti che si svilupparono a partire dal Futurismo. Paesaggi, aerei, visioni dall’alto a volte dilatate, distorte o addirittura capovolte: l’Aeropittura esalta con sintesi ed essenzialità la velocità, il movimento e la simultaneità del volo come atto fisico e come stato d’animo con le prospettive aeree numerose volte. La mostra è aperta tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10.30 alle 19. L’accesso è incluso nel biglietto d’ingresso del Labirinto della Masone.

Informazioni: info@castellidelducato.it

 

Al Castello di Castello di Contignaco (PR), Caccia al tesoro per i bambini – Favole Antiche, alla ricerca delle morali più belle dell’antica tradizione favolistica, sabato 16, domenica 17 (Pasqua) e lunedì 18 aprile [cacce al tesoro pasquali], ore 11, pomeriggio ore 15 e 16.30. I bambini, accompagnati dai loro genitori e con tanto di mappe e “taccuino del viaggiatore” al seguito, saranno impegnati a rincorrere una lunga catena di indizi che li condurrà a disvelare numerosi racconti, graziosi ed edificanti, quali Il Pastore, Il Topo di città e il Topo di campagna, Il Cane e l’Asino, Le Ranocchie e il loro Re, L’Asino e il Lupo, La Volpe e l’uva, Il Cane e la Volpe, La Formica e la Cicala. I bambini, aiutati dai più grandi, dovranno riuscire a individuare la morale di ogni favola che sarà loro proposta: solo così potranno concludere la caccia e giungere al dolcissimo tesoro finale! Gioco ideale per bambini dai 5 ai 14 anni circa. La caccia al tesoro prevede una forte interazione tra i bambini e gli adulti, in modo da far divertire tutti quanti. Prenotazione obbligatoria. Per garantire la massima sicurezza, l’intera caccia al tesoro si svolgerà all’aperto. info@castellidelducato.it

Al Labirinto della Masone di Fontanellato (PR) Caccia al Tesoro Botanico, domenica 17 e lunedì 18 aprile, attività indicata per bambini dai 6 ai 10 anni per Pasqua e Pasquetta in collaborazione con il network Grandi Giardini Italiani. Si accede a partire dalle h.10.30 e fino alle h.17.30, la struttura chiude alle h.19.00. Il grande labirinto di bambù diventa teatro di un’avventura appassionante, alla scoperta dei segreti che lo rendono così speciale. Con l’aiuto di una mappa dedicata, le famiglie che decideranno di partecipare dovranno esplorare il parco in lungo e in largo per scovare gli angoli più nascosti e risolvere gli enigmi che incontreranno: solo così i “piccoli botanici” potranno vincere la sfida. Attività inclusa nel biglietto di ingresso al Labirinto della Masone. La struttura si riserva la possibilità di chiudere gli ingressi una volta raggiunto il numero massimo di accessi possibili. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo indicare.

Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

 

Pasqua a Corte alla Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) domenica 17 aprile alle 12:30. Come da tradizione ritorna il menu pasquale, un perfetto connubio tra terra e acqua che rispecchia in pieno la nostra idea di cucina “gastro fluviale”. La giornata incomincerà verso le ore 12.30 con un aperitivo di benvenuto e una visita guidata alle nostre cantine di stagionatura del Culatello. Menù: il Culatello “Oro” degli Spigaroli; l’uovo a guscio bianco pochè su purea di fave, asparagi e piselli; Strologo, Gran riserva 2014, Acp.; il raviolo di prete, gamberi e foie gras; gli anolini della tradizione in brodo di gallina fidentina; Rosso del Motto, Acp;  le costolette di agnello al profumo di santoreggia, erba pasqualina ed ortaggi; Carlo Verdi, Riserva 2014, Acp
Il dolce pasqualino; I Tre Preti, Acp.; Piccola pasticceria. Il caffè, le tisane
E’ necessaria la prenotazione: info@castellidelducato.it

 

Pasqua alla Hosteria della Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) domenica 17 aprile, ore 12.30. L’universo dei salumi Spigaroli accompagnati dalla salsa verde e dalla giardiniera di Corte; i tortelli di erbette alla parmigiana; Gli gnocchi pasqualini; l’anatra della tradizione e l’agnello cornigliese al forno con le patate; i dolci dell’Hosteria, caffè e digestivi. In abbinamento i vini dell’Antica Corte Pallavicina. E’ necessaria la prenotazione: info@castellidelducato.it

 

Alla Rocca dei Terzi – Sissa (PR), Oltrepassaparola – Visioni, mostra con parole narrate di Elisa Bertuccioli – parole dipinte di Daniela Panfilo, domenica 17 aprile, 10-12. Su prenotazione per gruppi minimo 10 persone con prenotazione. Un viaggio per le strade del centro storico di Parma. Occhi ben aperti e taccuino a portata di mano, poiché ogni vicolo, crocicchio, panchina, palazzo, monumento può stimolare un racconto. E la narrazione del contemporaneo si mescola alla memoria storica, formando una nuova storia. Prende vita così un itinerario costituito di tappe più o meno note alle guide turistiche, dal quale emergono aspetti sconosciuti legati a un modo di viaggiare simile a quello del flâneur che si muove lentamente senza uno scopo apparente, attratto dal semplice gusto del camminare per le vie della città. Ma è proprio questa camminata libera e lenta ad aprire lo spazio indispensabile alle visioni. Informazioni: info@castellidelducato.it

 

 

Al Castello di Varano De’ Melegari (PR), Pasqua in Castello, visita dell’inespugnabile fortezza, con guide in abiti medievali, e approfondimento speciale con prova di tiro con l’arco medievale, domenica 17 aprile, 10:00, 11:00, 14:30, 15:30, 16:30.

Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

 

Attorno alla Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR) Pasqua con il Mercatino dell’Antiquariato a Fontanellato, domenica 17 aprile dalle 8 alle 18.30, uno dei più importanti e qualificati mercati del nord Italia. Possibilità di visitare la Rocca Sanvitale con visite guidate: ingresso a pagamento in Castello. La Rocca Sanvitale è la sede del circuito Castelli del Ducato.

Informazioni: info@castellidelducato.it

 

Al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR), domenica 17 e lunedì 18 aprile ore 10.30 e 11.30; 15.00; 16.00; 17.00, merita la visita la mostra Pasqua e Pasquetta Ricordi di Famiglia, racconti di vita quotidiana e testimonianze storiche attraverso una straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie d’epoca della famiglia della Marchesa Maria Luisa Pallavicino. Con l’apertura straordinaria di alcune sale del Castello. Un’esposizione itinerante attraverso le sale del Castello, che racconta il rituale dell’ora del tè nel salotto azzurro, tra preziosi argenti del secolo scorso, porcellane di Meissen e Sèvres del Settecento e Ottocento ed eleganti ventagli di famiglia. Momenti di intimità quotidiana, nella camera da letto aperta per l’occasione, dove tra le sete damascate, si possono scorgere raffinati cofanetti e flaconi di vetro per il profumo con stemma di famiglia e biancheria da casa con monogramma.

Numerosi i ricordi degli anni di gioventù della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, dal sontuoso abito da ballo delle Sorelle Fontana, indossato per il ricevimento di matrimonio della Principessa Maria Pia di Savoia, alle fotografie che la ritraggono ai ricevimenti nei saloni del Castello Reale di Laeken in Belgio. Tra le curiosità, alcuni tra i primi scatti a colori realizzati intorno al 1910 che rivelano momenti di intimità famigliare e immagini di stanze adorne di arredi, in linea con il gusto dell’epoca. Altri preziosi oggetti, come il leggio del Seicento appartenuto al Cardinale Sforza Pallavicino, raccontano le vicende storiche di una delle poche casate in Europa ad avere più di mille anni di storia.

Pasqua e Pasquetta con pernottamento nel Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR),  nella torre millenaria con la sua romantica Suite Azzurra, su due piani, con vista panoramica spettacolare sulle colline. Il Castello, il più antico della Provincia di Parma, fu costruito prima del 1025 da Adalberto Pallavicino, capostipite della casata.

Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

Lunedì 18 aprile, 10h30; 14h15; 16h30 – durata: 1h45/2h – visite guidate alle ore 10h30, 11h30 e 12h30 e alle 15.00, 16.00, 17.00 e 18.00, al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR) Pasquetta – Alla ricerca delle uova magiche! Torna la grande avventura in costume che porterà bambini e ragazzi, nei panni di cavalieri e dame, alla scoperta del mistero delle uova del Castello con simpatici personaggi tra cui il Coniglio Pasquale, la Lucertola MangiaUova e l’esercito dei CavalcaTroll! Gran finale con ovetti di cioccolato per tutti i bambini. Con l’apertura del grande giardino privato del Castello con punto ristoro per degustare i piatti del territorio. Una fantastica avventura in costume ambientata nella splendida cornice del Castello di Scipione, nel borgo incantato immerso nella natura, che porterà i bambini nel vortice di una grande e divertente caccia all’uovo. Possibilità di pranzo o merenda presso il punto ristoro che verrà eccezionalmente allestito nel giardino panoramico del Castello con gustosi piatti del territorio, taglieri di salumi, carretto dei gelati. Con il biglietto dell’animazione per bambini è inclusa la visita guidata al Castello, il più antico della Provincia di Parma, costruito prima del 1025 da Adalberto Pallavicino, capostipite della casata. Evento confermato anche in caso di maltempo.

Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

 

 

Lunedì 18 aprile,  al Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari (PR), Caccia all’Uovo! Pasquetta in Castello, una fantastica avventura per bambini, con tanti giochi da fare insieme, nel fiabesco Castello di Varano. Inizio turni alle ore 11:00, 11:20, 11:40, 15:00, 15:20, 15:40, 16:00, 16:20, 16:40, 17:00, 17:20, 17:40. Il Castello di Varano è da tempo la meravigliosa dimora del Marchese Pallavicino, ma, fra le sue mura, celate allo sguardo dei meno attenti, risiedono anche alcune creature fantastiche e misteriose; sarà forse stata una di loro a nascondere le uova che il Marchese aveva pitturato con tanta fatica? Ritrovarle non sarà facile, occorrerà esplorare le aree più antiche e segrete della Fortezza, indizio dopo indizio: un compito arduo, pieno di ostacoli e di sorprese… Sarete tanto audaci da addentrarvi nel labirintico Castello fatato, superando prove, enigmi ed un’insolita “caccia al tesoro”, per aiutare il Marchese? La  prenotazione è obbligatoria, contattateci per verificare la disponibilità del turno desiderato. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

 

 

Al Castello di Torrechiara (PR), Pasquetta per famiglie: paesaggi e animali fantastici in castello, visita guidata tematica per famiglie sui paesaggi e sugli animali fantastici in castello. Lunedi’ 18 aprile, ore 15.30, visita guidata. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

Castello di Compiano (PR), Riaprono a Pasqua e Pasquetta le collezioni museali, domenica 17 e lunedì 18 aprile. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

 

Al Castello di Contignaco (PR), Pasqua e Pasquetta con Visite guidate e degustazioni dei vini del Castello – Tra Storia e Sapori nel Castello degli Aldighieri, sabato 16, domenica 17 (Pasqua) e lunedì 18 aprile, ore 11, pomeriggio ore 15.30 e 17.30. E per i bambini cacce al tesoro con le favole antiche. Circondato da una suggestiva cornice paesaggistica, il Castello si erge austero sul verde delle colline che abbracciano Salsomaggiore Terme lungo la strada che porta verso l’Appennino. Costruito dai Pallavicino attorno al principio del sec. XI, nel 1315 venne conquistato dagli Aldighieri di Parma. Secondo alcune leggende anche il sommo poeta Dante Alighieri avrebbe soggiornato qui durante gli anni del suo esilio da Firenze. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

La Dallara Academy – Varano De’ Melegari (PR) sarà aperta al pubblico con visita guidata alla struttura ad un costo agevolato, lunedì 18 aprile, visite ore 10.00 e 16.30. La visita guidata permetterà ai visitatori di scoprire la storia dell’Ingegner Dallara, le vetture che hanno fatto la sua storia prima e poi, quella della Dallara Automobile. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

 

Alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza (PR), Splendore e Decadenza, domenica 17 e lunedì 18 aprile, Viaggio, guidato, alla scoperta della Sala dell’Apoteosi, un mirabile affresco settecentesco del pittore fiorentino Sebastiano Galeotti (Firenze 1676 – Mondovì 1746), commissionata dal Duca Antonio Farnese tra il 1724 – 1727. La sala non è situata all’interno della Rocca Sanvitale, ma nell’angolo sud est della Cortaccia, adiacente e una volta collegata alla Rocca. L’affresco raffigura l’apoteosi farnesiana, dove divinità e personificazioni di arti e virtù si raccolgono attorno al duca Farnese. Ritrovo presso la biglietteria della Rocca.

La domenica la visita accompagnata sarà completa quindi comprenderà sia Rocca che Sala dell’Apoteosi , per approfondire la storia delle importanti famiglie che  vi abitarono: i Sanvitale e i Farnese, attraverso le opere che hanno lasciato in castello.

Costo € 8 .

Speciale libro: in occasione di Pasqua verrà regalato ai nostri visitatori il volume “Splendore e decadenza : le decorazioni pittoriche della Rocca di Sala” di Giovanni Pietro Bernini, terza edizione.

Possibilità di effettuare una degustazione di prodotti del territorio previa prenotazione.

info@castellidelducato.it

 

Rocca Sanvitale di Sala Baganza e Giardino Farnesiano (PR), Il giardino delle uova Caccia al tesoro in squadre nella splendida cornice del giardino farnesiano, Lunedì 18 aprile, ore 16

Immaginate un castello, un fossato e un grande giardino….pieno di uova colorate?! Ma cosa ci fanno delle uova in un giardino? Indizi, indovinelli e giochi alla ricerca del tesoro pasquale. Nella splendida cornice del giardino le squadre dovranno essere veloci per raggiungere il tesoro.

Prenotazione obbligatoria info@castellidelducato.it

 

CREMONA

 

Pasqua e Pasquetta al Museo del Bijou di Casalmaggiore (CR), sabato 16 e domenica 18 aprile, dalle 15 alle 19: potrete scoprire la storia della seduzione attraverso un orecchino vintage, le grandi epopee di famiglia tra gli oltre 20mila pezzi pregiati del “regno dell’oro matto”, perché vero oro non è ma luccica, incanta, brilla dalla fine dell’800 ad oggi. Ed in questa cittadina nel 1539 si rifugiò l’artista Parmigianino (nel 1523 aveva dipinto la celebre Saletta di Diana e Atteone in Rocca Sanvitale a Fontanellato), in fuga da Parma, morendovi l’anno successivo. Visitate Casalmaggiore, vi sorprenderà! Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

 

 

PIACENZA

 

Pasqua al Castello di Rivalta (PC) domenica 17 aprile, tutti a caccia de Il tesoro del coniglio. La giornata comincia con una visita guidata storica al Castello (alle ore 10.30 oppure alle ore 12.00) e dopo pranzo (ore 14.00, 15.00, 16.00) tour con animazione per famiglie con bambini ad esplorare il Castello con il coniglietto Pevvi. L’evento avrà luogo anche in caso di pioggia: tutte le attività previste si svolgeranno al coperto.

Durante l’intero percorso i bambini dovranno essere accompagnati dai loro genitori.

Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it


Pasqua e Pasquetta al Bistrot Cafè di Rivalta con possibilità di visite al Castello di Rivalta
(PC) domenica 17 aprile e lunedì 18 aprile. Pranzo, per adulti, menù fisso: culaccia al burro con pan brioche e calzoncini di primo sale e spinaci; lasagne asparagi, ricotta e mascarpone; ravioli di basilico con crema allo zafferano; carré arrosto con pesche, vino bianco e tè nero affumicato; indivia brasata agli agrumi; cheesecake en rose; acqua e caffè, vini esclusi. Pranzo per bambini, menù fisso, psta al pomodoro o bianca, cotoletta con patate, acqua o bibita, tiramisù. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

Al Castello di Rivalta (PC) immaginate una tavola apparecchiata per le grandi occasioni, degna di una principessa che accoglie i suoi ospiti per un gran ricevimento: il galateo è servito.
Ecco da vedere la mostra “Le tavole di un’antica famiglia piacentina” da vedere venerdì 15, sabato 16 aprile, domenica 17 aprile, lunedì aprile e fino al 29 maggio. Per garantire una regolare programmazione delle visite e ingressi contingentati la prenotazione è obbligatoria. Lo stile è assicurato con piatti francesi del 1830, calici di Murano di due secoli fa, salini, candelieri e brocche, centrotavola pregiati, bicchieri di Boemia molati a mano, posate con monogrammi e tovaglioli cifrati con lo stemma.  Ammirare il sogno di un’epoca lontana che rivive davanti ai vostri occhi è possibile: nel Castello di Rivalta (Pc) sul tranquillo fiume Trebbia, potrete vedere all’intero della storica dimora nobiliare uno straordinario allestimento, curato personalmente dal Conte Orazio Zanardi Landi e dalla sua Famiglia, apprezzato da appassionati di antiquariato, storici dell’arte, collezionisti e turisti che desiderano toccare con mano i fasti della grande storia. Sarete avvolti dall’atmosfera unica di un antico e blasonato Castello, amato dai reali d’Inghilterra e d’Olanda quale meta speciale per soggiornare nel Bel Paese, dove svariate sale sono ancora allestite a tema con preziosi corredi, porcellane, tappeti che appartennero da sempre alla prestigiosa storia del maniero di Rivalta e alla nobile dinastia che ancora oggi vi risiede: quella dei Conti Zanardi Landi. Dai monogrammi sui tovaglioli alle livree cifrate dei servitori, tutto parla di un casato che ha fatto la storia del territorio piacentino. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Pasqua e Pasquetta al Parco delle Fiabe del Castello di Gropparello (PC), nel territorio dell’Unione Val Nure e Val Chero, con avventura: “Caccia all’uovo di drago” con i cavalieri, alla ricerca dell’ultimo uovo di Drago, domenica 17 e lunedì 18 aprile 2022, dalle 10:00 alle 17:30, per bambini e famiglie. L’attività è l’Avventura del Parco delle Fiabe e si svolge nel Parco del Castello, proprio nella valle a ridosso delle Gole del Vezzeno.  Il Parco delle Fiabe è il primo parco emotivo in Italia, dove è possibile vivere una magica esperienza fuori dal tempo, immersi in uno scenario naturale di rocce millenarie e alberi secolari. La prenotazione è obbligatoria.

Per il pranzo Il Loco di Ristoro, su prenotazione, offre cestini con salumi e formaggi e gnocco fritto: cestino del Pellegrino con salumi e gnocco fritto, cestino del Pastore con formaggi e gnocco fritto, cestino del Monaco con salumi e formaggi e gnocco fritto.

Prenotazione e informazione: info@castellidelducato.it

 

A Palazzo Farnese – Cittadella Viscontea (PC), Pasqua e Pasquetta è d’arte! Sabato 16, domenica 17 e lunedì 18 aprile, i Musei Civici, ospitati negli ambienti di Palazzo Farnese, si compongono di Pinacoteca Civica, Museo Archeologico, Museo delle Carrozze e Museo del Risorgimento. La visita offre di ripercorrere, in un itinerario unico ed eterogeneo, l’evoluzione storico – artistica di questa città e del suo territorio. Il percorso espositivo inizia dai sotterranei del Palazzo, in cui sono conservate la sezione archeologica, che conserva l’interessante fegato etrusco, e la collezione delle carrozze; nel piano ammezzato sono invece raccolte le sculture, gli affreschi medievali e rinascimentali, le armi antiche, i vetri, le ceramiche e le testimonianze risorgimentali. La visita si conclude poi al primo piano con la Pinacoteca, le cui opere documentano la cultura figurativa di Piacenza dal XVI al XIX secolo. Di particolare rilievo si segnala il celebre tondo di  Botticelli. info@castellidelducato.it

 

A Piacenza città, lunedì 18 aprile ore 11, Pasquetta d’arte con visita guidata a tema con partenza dallo Iat e da piazza Cavalli: un tour alla scoperta della città e dei suoi monumenti più prestigiosi! La guida Eliana Dragoni, specializzata in architettura e design, vi farà scoprire con un nuovo sguardo antichi palazzi – tra cui Palazzo Farnese Cittadella Viscontea – belle chiese e l’impianto urbanistico da Placentia romana al Novecento. Prenotazione consigliata:  info@castellidelducato.it

 

Pasqua al Castello di San Pietro in Cerro (PC) domenica 17 aprile alla scoperta del nuovo allestimento del MiM – Museum in Motion, all’interno del maniero, tutto dedicato nell’ampio sottotetto all’arte contemporanea. La collezione, che trova spazio nell’antico camminamento di ronda della dimora quattrocentesca, supera i 1600 pezzi. Tra le tante novità, le nuove sale dedicate a Brusamolino, a Sergio Dangelo e l’installazione “I Guerrieri Robotici” di Ale Guzzetti.
Nei sotterranei del Castello potrete ammirare la mostra “Cina Millenaria – I Guerrieri di Xi’An”, oltre a visitare la roccaforte interamente arredata in tutte le sale. Informazioni e prenotazioni:

info@castellidelducato.it

 

Al Castello Anguissola Scotti Gonzaga di Agazzano (PC), Segni e colori, mostra di Giacomo Mazzari, presentazione sabato 16 aprile ore 17.00 e lunedì 18 aprile ore 15.30 – 18.30. Giacomo Mazzari nasce ad Agazzano in provincia di Piacenza il 25 marzo 1941. Attualmente vive e lavora a Rivergaro. Laureato in architettura al Politecnico di Milano si dedica per passione alla pittura come autodidatta a partire dal 1970. I suoi primi Maestri furono gli Impressionisti e i Macchiaioli.Una pittura, la sua, in continua evoluzione dove i temi a lui più cari come i paesaggi, le nature morte, i ricordi vengono raffigurati ed interpretati con grande sentimento di libertà al punto da sembrare quasi fantastici, sospesi in un alone di magia, tra fiaba e sogno, coinvolgendo l’osservatore in calde e suggestive atmosfere. Informazioni: info@castellidelducato.it

 

 

REGGIO EMILIA

 

Rocca dei Boiardo di Scandiano (RE), grande ripartenza, in occasione di Pasqua e Pasquetta 2022 Lasciati incantare dalla Rocca dei Boiardo, monumento di grande valore storico e culturale. Il maniero fu fatto costruire dalla nobile famiglia dei Da Fogliano e prende il nome dalla famiglia Boiardo che l’abitò dal 1423 per 137 anni. Costruita inizialmente come luogo di difesa, fu per questo dotata di cinta muraria, fossato con annesso ponte levatoio e torri di vedetta. Qui dimorarono non solo i Da Fogliano ed i Boiardo ma successivamente, per alcuni periodi, anche i Thiene, i Bentivoglio, gli Este. Da vedere nel percorso di visita: il Salone d’onore che custodisce il dipinto di Niccolò dell’Abate; la Sala dell’alcova al piano terra, parte dell’Appartamento Estense, considerata la sala dei matrimoni; l’Appartamento Estense 6 stanze vuote (Sala dei Gigli, Sala del Camino, Sala del Drappo, Sala dell’Alcova, Sala delle Aquile, Sala del Festone.

Quando visitare durante le feste la Rocca dei Boiardo di Scandiano?

 

Sabato 16 Aprile ore 10,15 – 11,30 – 15,15 – 16,30 – 17,45

Domenica 17 Aprile ore 10,15 – 11,30 – 15,15 – 16,30 – 17,45

Lunedì 18 Aprile ore 10,15 – 11,30 – 15,15 – 16,30 – 17,45

Finita la visita alla Rocca si può a visitare Casa Spallanzani e la Torre dell’Orologio. Informazioni: info@castellidelducato.it

 

Pasqua e Pasquetta 2022: Castellarano da scoprire, sabato 16 e domenica 17 aprile nel Borgo di Castellarano (RE), borgo storico fluviale molto suggestivo – tra vicoli in pietra, slarghi e piazzette restaurate, case e palazzi ben tenuti – a cui si accede da una deliziosa Rocchetta, primo scenografico avamposto a protezione del centro. Un romantico e lungo percorso ad anello permette al turista di salire e poi scendere su vie ciotolate in un tour che emoziona perché fa scoprire il paese antico fino al Monte di Pietà, il Rione San Prospero, l’acquedotto settecentesco in restauro, l’antica Chiesa Parrocchiale di origine romanica e l’Aia del Mandorlo, affaccio naturale sulla Rocca Matildica (il castello di proprietà privata) e sulla Torre dell’Orologio, fino ad una splendida panoramica sulla vallata del fiume e sui principali rilievi della zona, tra cui il Monte Cusna e il Monte di Valestra. Da vedere la panchina, color granata, sul monte Le Malee che offre un’ampia vista panoramica sulla valle del Secchia e sui principali rilievi della zona, tra cui il Monte Cusna e il Monte di Valestra. Grazie ad una convenzione con il Centro Studi Storici Castellaranesi, la Rocchetta è oggi anche sede espositiva per mostre ed esposizioni che la rendono aperta e fruibile il primo ed il terzo week-end di ogni mese. Quando e come visitare Castellarano? Il borgo è sempre visitabile gratuitamente. Prenotazione obbligatoria per i gruppi. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

A Palazzo Ducale a Guastalla (RE) sabato 16 e domenica 17 aprile, 9,30-12,30 e 15,30-18,30, da vedere la mostra fotografica Michael Kenna: il Fiume Po, personale del fotografo inglese. Esposizione di 100 fotografie in bianco e nero scattate dal 2007 al 2019, dalla sorgente alla foce del maggior fiume italiano, dalle montagne piemontesi alle rive adriatiche attraverso le distese della Pianura Padana. Le immagini raccontano la lunga familiarità tra il fotografo inglese e “un caro, vecchio e saggio amico”, come l’artista definisce il fiume Po. La caratteristica del grande fotografo inglese è quella di sviluppare i progetti fotografici importanti nel corso di molti anni, per poi approdare alla loro pubblicazione. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

 

Castello di Bianello (RE), sabato 16 aprile, visita guidata “Carlo Bacigalupo: l’ultimo signore di Bianello”, visita tematica dalle ore 15.00 alle ore 19.00 (ultima visita in partenza alle ore 18.00)

Ai visitatori verrà illustrato il ruolo e la vita del noto personaggio che abitò per anni le stanze del Castello: luogo scelto per coronare la sua storia d’amore, dove visse per moltissimi anni e dove morì più che novantenne. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

 

Al Castello di Bianello (RE), domenica 17 aprile visita tematica ore 11.00, ore 12.00 e ore 14.00, Bianello e le sue prigioni: verranno fatti visitare gli angusti locali che fungevano da galere per i detenuti con la possibilità di apprezzare i grafiti che ne popolano le pareti.

Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

 

Sempre al Castello di Bianello (RE), lunedì 18 aprile visita tematica ore 11.00, ore 12.00 e ore 14.00, con la visita guidata Leggende e fantasmi del castello si potranno conoscere gli spiriti che abitano il castello attraverso l’esposizione dei diversi episodi che ne testimoniano la presenza. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

 

Nel Comune di Guastalla (RE) arriva Georgica, festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi. VIII edizione, lunedì 18 aprile, sulle rive del Po, lungo la ciclo-pedonale che collega i lidi di Guastalla e di Gualtieri, dalla mattina al tramonto.

Pittoresca manifestazione sulle sponde del fiume Po fra Guastalla e Gualtieri. Mostra mercato dedicata al giardinaggio, ai prodotti artigianali, naturali ed enogastronomici. In rassegna, florovivaisti d’eccellenza, antiche razze di animali, workshop e laboratori creativi per adulti e bambini, incontri, mostre, conferenze ed altre attività. Informazioni: info@castellidelducato.it

 

 

PONTREMOLI (MS)

 

 

A Pontremoli in Lunigiana (MS) Caccia alle uova di Pasquetta! Pontremoli si trasformerà in un vero e proprio terreno di gioco per i più piccoli, che potranno destreggiarsi tra storia, divertimento ed avventura. Lunedì 18 aprile dalle ore 14.30. Che cosa può esserci di meglio di un pomeriggio da trascorrere in famiglia allietati da un’avvincente e bellissima “Caccia alle uova?”. Grandi e piccini sono avvisati: lunedì 18 aprile Pontremoli si trasformerà in un vero e proprio terreno di gioco per i più piccoli, che potranno destreggiarsi tra storia, divertimento ed avventura. Il Comune di Pontremoli insieme a Pro Loco Pontremoli ed in collaborazione con Sigeric Soc. Coop, Associazione di promozione sociale “Gamitola” e Stainer, hanno dato vita alla “Caccia alle uova di Pasquetta”. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

 

Le aperture e tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto degli attuali protocolli nazionali e regionali mirati al contrasto e al contenimento della diffusione del virus Covid-19. E rispettano gli aggiornamenti vigenti.

 

#castellidelducato #castelliemiliaromagna #inEmiliaRomagna #destinazioneturisticaemilia
#ptpl2022 #fantasticaemilia #fantasyland
#esperienzeuniche #experiencecastle #custodidisogni #custodideltempo #custodidistorie
#visititaly #visitemilia

Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Guastalla e Pontremoli con itinerari verso Reggio Emilia e verso Cremona – Felici di Accogliervi!

 

 

 

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.