Scarso coinvolgimento donne nella fase di sperimentazione

 

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Messina per partecipare alle iniziative per i 70 anni della Gazzetta del Sud e i 50 anni della Fondazione Bonino Pulejo, 13 aprile 2022. ANSA/UFFICIO STAMPA QUIRINALE/PAOLO GIANDOTTI

 

ROMA, 22 APR – “Anche nella tutela della salute si sono manifestate differenze di genere: la storia degli studi clinici testimonia uno scarso coinvolgimento delle donne nella fase di sperimentazione, con effetti sui risultati, mentre le patologie che colpiscono le donne sono tra quelle per cui lo screening e la diagnosi precoce risultano ancor più essenziali”.

Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata nazionale per la salute della donna.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.