Roberti: “Grazie per la grande solidarietà ricevuta da tanti cittadini e cittadine. Questo grande patrimonio di partecipazione non può e non andrà disperso”

 

 

Parma 25 maggio 2022 – “Siamo senza parole, ma non siamo pentiti di aver fatto ricorso al Consiglio di Stato perché ci sembrava doveroso provare in tutti i modi a rimanere al nostro posto, in corsa per le elezioni” commenta Roberta Roberti.  

“Ringraziamo tutti i cittadini e le cittadine che ci sono stati vicini e hanno voluto sostenerci in questa battaglia di democrazia e partecipazione anche con donazioni che continueremo a raccogliere per far fronte alle enormi spese sostenute”. 

“Un ringraziamento particolare per il loro contributo di stima e sostegno va a Laura Cavandoli e Giampaolo Lavagetto che, nonostante le divergenze politiche, hanno voluto testimoniare il loro rispetto per le nostre scelte in nome della democrazia partecipativa”.

“Continueremo attivamente a seguire la campagna elettorale tentando di portare avanti le nostre idee interrogando gli altri candidati su temi e criticità che ci sembrano urgenti nel puro interesse della città, dalla parte dei cittadini”. 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *