Si è tenuta nel Parco della Cittadella a Parma la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2022 del Festival della Lentezza, a Colorno (PR) dal 17 al 19 giugno 2022

 

 

Conto alla rovescia per l’ottava edizione del Festival della Lentezza, che torna in forma smagliante dopo 2 anni di restrizioni. Come sempre, incontri, concerti, spettacoli, laboratori, libri, mostre e grandi ospiti del calibro di Alessandro Bergonzoni, Neri Marcorè e Giovanni Truppi, animeranno gli splendidi cortili, le sale, il giardino della Reggia di Colorno (PR), con la bella novità delle incursioni artistiche nei luoghi della quotidianità, cortili delle case e case protette. Dal 17 al 19 giugno 2022 tre giorni di eventi per grandi e piccoli, seguendo il comune obiettivo di mettere al centro la qualità e il benessere dei rapporti umani, nel rispetto del territorio e delle sue risorse naturali.
Venerdì 10 giugno la manifestazione è stata presentata a Lostello, nel Parco della Cittadella di Parma, da Alberto Monteverdi del Festival della Lentezza insieme a Maria Grazia Delmiglio assessora ai servizi sociali del Comune di Colorno, alla presenza di Alessandro Tassi Carboni per la Provincia di Parma.

 

 

«Dopo due anni condizionati dalla pandemia, Colorno è felice di ospitare ancora il Festival della Lentezza con un calendario ricco di eventi e nomi prestigiosi come Alessandro Bergonzoni, Neri Marcorè e Giovanni Truppi – l’assessora ai servizi sociali del Comune di Colorno Maria Grazia Delmiglio – ringrazia gli organizzatori per aver collaborato con le case ACER, dove porteranno letture per i bambini e per il quartiere. Un’iniziativa importantissima riguarderà la struttura del San Mauro Abate, con proposte musicali per gli anziani».«Nel cartellone, come al solito, sono tantissime le iniziative – commenta Alberto Monteverdi del Festival della Lentezza – concerti, incontri, presentazioni di libri, laboratori per adulti e bambini, performance teatrali, che quest’anno non si svolgono più solamente all’interno del giardino ducale e negli spazi della Reggia ma si estendono anche al di fuori, come ad esempio nella casa di riposo, andando a interessare anche le attività commerciali».

Il Festival della Lentezza è promosso dall’Associazione Comuni Virtuosi con l’Associazione Turbolenta, in collaborazione con il Comune di Colorno, la Provincia di Parma e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Il programma completo della manifestazione è on line sul sito www.lentezza.org

 

 

Nella foto da sinistra: Alberto Monteverdi del Festival della Lentezza, Maria Grazia Delmiglio assessora ai servizi sociali del Comune di Colorno, Alessandro Tassi Carboni per la Provincia di Parma

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.