Il generale Mikhail Mizintsev, l’ufficiale che era a capo dell’assedio di Mariupol, ha detto che i combattenti dovrebbero “fermare la loro insensata resistenza e deporre le armi”. Il sindaco ha detto che dentro la fabbrica ci sono anche 560 civili

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.