A causa del rischio maltempo, si terrà nella Sala Gavazzeni del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” il concerto “L’OERAT incontra i giovani talenti”, in programma questa sera, venerdì 29 luglio, alle 21.00.

 Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

 

Cambio location per il concerto “L’OERAT incontra i Giovani Talenti”: a causa del maltempo, l’evento programmato nel Chiostro del Conservatorio si svolgerà invece nella Sala Gavazzeni del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini”, questa sera (venerdì 29 luglio) alle 21.00. L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento posti (capienza 70 posti).

Nell’occasione si potranno ascoltare l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini e i giovani talenti del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, selezionati tra gli allievi più dotati per sostenere ruoli solistici. Si tratta di un prezioso momento di incontro tra l’attività dell’Istituto di Alta Formazione Artistica Musicale parmigiano e il pubblico, cui viene offerta l’occasione di ascoltare alcune pagine concertistiche del repertorio classico interpretate con freschezza e professionalità da giovani musicisti, supportati dall’OERAT.

Gianmarco Petrucci, percussioni, suonerà il Concerto n. 1 per marimba e archi di Emmanuel Sejourné; la violinista Lisa Pivato interpreterà “Zigeunerweisen” (Zingaresca), op. 20 di Pablo de Sarasate; Michele Renna interpreterà il Concerto per pianoforte n. 4 op. 58 di Beethoven e Alessandro Borrini si confronterà infine con il Concerto per pianoforte op. 54 di Robert Schumann. L’OERAT sarà diretta da Federico Carmelo Toscano.

L’ingresso al concerto è libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.