Da agosto a ottobre, un ricco programma di concerti, spettacoli e visite guidate nell’ambito di Estate delle Pievi 2022

 

 

Coordinato dalla Provincia di Parma in collaborazione con i Comuni e con il contributo di Fondazione Cariparma, il progetto Estate delle Pievi 2022 ripropone, in versione rinnovata, l’esperienza di una stagione alla scoperta di ciò che testimonia ostinatamente un passato di ricchezza artistica e spirituale nei luoghi più incantevoli del territorio. Offrendo anche una via di fuga dal caldo della città, la rassegna mira a disegnare un itinerario ideale che per tutto agosto, con una coda a settembre e ottobre, guiderà i partecipanti in un viaggio tra gli edifici più iconici di una storia millenaria e desiderosa di essere riletta alla luce di incantevoli iniziative culturali.
Se il 6 agosto la Chiesetta del Passo del Cirone nel comune di Corniglio ospita ad esempio il concerto del Parma Trombone Consort, il 28 agosto la Pieve di Castelguelfo si apre agli occhi dei visitatori, mentre l’8 settembre la Pieve di sant’Ilario Baganza diventa teatro per la musica di Maria Luisa di Borbone, con un programma in stile Ancien Régime che dalle cantate di Dowland e Purcell si estende fino al repertorio di Giovanni Francesco Giuliani, Scarlatti e Grétry. Da Fidenza a Sanguinaro, passando per Ramiano, sono però 21 i comuni coinvolti in questo suggestivo tour all’indietro nel tempo, tra chiese spesso ricche di opere d’arte e impianti decorativi che ricordano il loro periodo di massimo splendore tra IX e XII secolo, reinterpretate come location d’eccezione per spettacoli, concerti e incontri di approfondimento affidati a voci autorevoli ed esperte.

Per informazioni: Estate delle Pievi
Iat di Parma, tel. 0521 218889
Sito web: https://www.provincia.parma.it/

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.