Roma, 8 luglio 2022 – “Con un ordine del giorno presentato ieri al decreto Aiuti puntiamo a potenziare le comunità energetiche, per consentire alle famiglie e agli enti che ne fanno parte di contenere la bolletta energetica e ridurre l’impronta ambientale grazie all’utilizzo massiccio delle fonti rinnovabili”. Lo comunica in una nota il deputato emiliano del M5S Davide Zanichelli, membro della Commissione Finanze alla Camera.

 

“In particolare”, continua Zanichelli, “impegniamo il governo ad accelerare con i decreti ministeriali mancanti per regolamentare una volta per tutte le comunità energetiche, e chiediamo all’esecutivo di realizzare campagne d’informazione e di comunicazione in favore delle comunità stesse e dei gruppi di autoconsumo collettivo, valorizzandone sia l’impatto ambientale che sociale, oltre che il ruolo centrale che potranno svolgere nella ricerca di una maggiore indipendenza energetica per l’Italia e per l’Unione europea”.

 

“Vale la pena considerare, infine, che delle comunità energetiche possono far parte anche gli enti pubblici, che in questi giorni stanno lamentando proprio la difficoltà nel pagare le bollette. La misura, insomma, se adeguatamente implementata può aiutare non solo i cittadini e le loro famiglie, ma anche gli enti pubblici e privati. Tutti, infatti, siamo alle prese con un aumento preoccupante dei costi energetici che deve essere contrastato con provvedimenti volti non solo al presente ma anche al futuro”, conclude il deputato pentastellato.

 

 

 

Il testo dell’Odg Odg On. Zanichelli DL AIUTI AC3614-A_v2

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.