I segreti d’estate di Borgo Val di Taro

Continuano fino al 20 agosto 2022 le “Visite Insolite” alla scoperta degli angoli meno noti della perla della Valtaro.  Con qualche gustosa novità.

 

 

Gioiello di una valle di confine che chiede e merita di essere scoperta, Borgo Val di Taro (PR) si tuffa nell’estate con un programma di “Visite insolite”, immaginate come un modo per esplorare i segreti del centro e delle sue frazioni con itinerari guidati in compagnia di Giacomo Galli.

Se chi ama la bicicletta e il trekking trova qui un autentico angolo di paradiso lontano dalle rotte turistiche tanto percorse e ripercorse da essere ormai lise, i più curiosi avranno la possibilità di prendere parte a passeggiate in luoghi simbolo del territorio ma anche di accedere ad ambienti e spazi normalmente chiusi al pubblico.

Inaugurato a giugno con l’escursione in un sito preistorico dell’età del ferro, il cartellone prosegue in un ideale tragitto nella cultura e nella storia con “Borgotaro segreta”, che ogni sabato mattina dal 16 luglio al 20 agosto 2022 propone una nuova escursione alla volta di chiese, monumenti e palazzi nobili che si mostrano in tutta la loro ricchezza e mettono in luce particolari inediti o poco noti.

A proposito di luoghi di culto – in ogni senso – domenica 7 agosto l’appuntamento è con il “Lanfranco svelato”, visita guidata alla chiesa di Porcigatone con approfondimento della grande crocifissione del Lanfranco, uno dei tesori dell’arte più preziosi della vallata. In tema di gemme generalmente negate agli occhi di turisti e locali, nella stessa giornata il palazzotto cinquecentesco di Brunelli apre eccezionalmente le proprie porte, offrendo alla vista un tipico esempio di casa padronale con straordinario camino monumentale.

Alle due passeggiate archeologiche nel verde del 12 e del 14 agosto, rispettivamente alle rupi di Belforte e sul monte Molinatico lungo le vie dei carbonai, si aggiunge infine una serie di opportunità per conoscere anche i sapori di una terra che offre il proprio contributo enogastronomico alla definizione del menu della Food Valley. Se ogni domenica mattina fino a ottobre è possibile, grazie a Sigeric, prenotare una visita con degustazione al Caseificio Borgotaro, la vera novità di quest’anno è il “GustaBorgo”, food tour alla scoperta dei principali prodotti tipici del territorio, in un goloso susseguirsi di tappe lungo Via Nazionale, dai funghi agli amor, fino alla birra Turris e alla mitica torta d’erbe.

 

 

Per informazioni: Turismo Valtaro

Tel: 0525 96796

E-mail: info@turismovaltaro.it

Sito web: www.turismovaltaro.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.