Afa quasi fino a fine mese sull’Europa centro-meridionale

 

Nuova ondata di caldo eccezionale, con l’inizio della settimana l’anticiclone africano diventerà sempre più forte tanto da far raggiungere temperature record su molte città e con valori massimi vicini o di poco superiori ai 40°C in pianura.

Sono le previsioni di Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it che avvisa come “queste condizioni meteo potrebbero accompagnarci fin quasi alla fine del mese, in una sorta di blocco anticiclonico con l’alta pressione ben piantata sull’Europa centro-meridionale”.

“Il dato più allarmante riguarda le precipitazioni – aggiunge l’esperto – non sono previste infatti perturbazioni o break temporaleschi significativi praticamente fino alla fine del mese. Una situazione davvero preoccupante vista la siccità”. Nel dettaglio: Lunedì 18. Al nord: sole prevalente. Al centro: isolati temporali pomeridiani sui rilievi abruzzesi, laziali e molisani. Al sud: qualche temporale tra potentino e cosentino, sole altrove. Martedì 19. Al nord: sole e caldo. Al centro: ampiamente soleggiato. Al sud: cielo praticamente sereno. Mercoledì 20. Al nord: tanto sole e caldo intenso. Al centro: sole prevalente e caldo in intensificazione. Al sud: soleggiato.

 

 MERCOLEDI’ NOVE CITTA’ DA BOLLINO ROSSO

Oggi e domani 5 città bollino rosso, a rischio elevato ondate di calore: sono Bolzano, Brescia, Firenze, Latina, Perugia.

Mercoledì saranno nove, a quelle precedenti si aggiungono Bologna, Genova, Rieti e Roma. E’ il bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute su 27 città.

Col progredire del caldo aumenteranno nei prossimi giorni anche le città contrassegnate dal bollino arancione. Oggi sono 5, domani saranno nove, mercoledì sette quando però 5 città passeranno in rosso. Invece Bari, Napoli e Reggio Calabria resteranno col bollino verde fino a mercoledì.

 

     

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Lascia una Replica

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.