PROCEDE A PIENO RITMO IL PROGRAMMA DI
SUMMERTIME IN JAZZ 2022
29 luglio ore 21:30
Giuliano Ligabue Swing Band
Piazza Patrioti, Cortemaggiore
 
31 luglio ore 18:00
Cecilia Carta Swing-me Trio
Pietra Perduca, Travo

 

 

 

In collaborazione con il Comune di Cortemaggiore

A TUTTO SWING CON GIULIANO LIGABUE E LA SUA BAND

 

Venerdì 29 luglio il concerto in piazza Patrioti per Summertime in Jazz

Giuliano Ligabue torna sul palcoscenico del Summertime in Jazz in occasione del concerto in piazza Patrioti a Cortemaggiore venerdì 29 luglio alle 21:30 con la sua Swing Band, costituita da ben otto musicisti. In questa serata, il crooner e chitarrista, proporrà un viaggio musicale tra i successi dell’American Songbook, brani originali di sua composizione e successi pop riarrangiati in chiave jazz che saranno inclusi nel suo prossimo album in uscita a fine estate. A rendere ancora più imperdibile il concerto ci sarà quindi anche questa piccola anteprima pensata appositamente per la serata del Summertime in Jazz.

 

La rassegna è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia-Romagna e di tutti i Comuni e le Proloco coinvolte. Il concerto è a ingresso gratuito senza possibilità di prenotazione del posto.

 

Giuliano Ligabue è un cantante, chitarrista, arrangiatore e compositore italiano. Straordinario interprete dei classici dell’American Songbook, possiede una calda voce da crooner spesso accostata a quelle di Michael Bublé e Frank Sinatra. È inoltre un virtuoso della chitarra swing, tra i pochissimi musicisti nel nostro Paese ad utilizzare una semi-acustica a sette corde e stimato da artisti internazionali come Bucky Pizzarelli e John Pizzarelli.

Ha pubblicato numerosi album, EP e singoli: “Swing Affair” (album 2013) in Trio senza batteria, ad omaggiare lo stile musicale di Nat King Cole, “Live at Summertime in Jazz” (album 2016) registrato dal vivo a Travo con la sua Swing Band, “Ci può stare” (album 2019) album costituito da brani inediti in italiano e successi internazionali riarrangiati, “This Happy Rhythm” (Ep 2020) che vede la partecipazione del sassofonista Mattia Cigalini. Dal 2021 pubblica costantemente singoli che anticipano l’uscita del suo nuovo album raggiungendo i 30.000 ascoltatori mensili su Spotify.

Artista completo in grado di regalare al pubblico la felice combinazione di virtuosismi chitarristici e di una versatile vocalità che gli permette di spaziare tra vari stili musicali. Ligabue ha condiviso il palcoscenico con diversi nomi di spicco del panorama musicale jazzistico italiano ed internazionale, tra i tanti il già citato Mattia Cigalini, Paolo Tomelleri, Gianni Azzali, Davide Ghidoni, Mario Zara, gli inglesi Simon Woolf, Richard Pite, gli americani Frank Griffith e John Colianni (pianista di Lionel Hampton, Mel Tormé, Les Paul e Woody Allen), esibendosi in eventi privati, festival e club in Italia e in Inghilterra.

A Cortemaggiore lo accompagneranno per la sezione fiati Gianni Satta alla tromba, Alessandro Bertozzi al sax contralto, Walter Pandini al sax tenore e Cristiano Boschesi al trombone, mentre la sezione ritmica sarà composta da Stefano Caniato al pianoforte, Michele Mazzoni al basso e Jordi Tagliaferri alla batteria.

 

 

 

In collaborazione con il Comune di Travo

IN VETTA ALLA PIETRA PERDUCA CON TANTO SWING

 

Domenica 31 luglio sul sagrato dell’oratorio di S. Anna si terrà il tradizionale appuntamento di Summertime in Jazz

Ascoltare musica immersi nella natura è un’esperienza di grande impatto che, una volta provata, si vorrà rivivere ogni qual volta sia possibile farlo. Ancor più se, come in questo caso, lo scenario del concerto è un luogo di culto, un vero punto di riferimento per tanti sotto molteplici punti di vista, come la Pietra Perduca. La Pietra, situata nel Comune di Travo e facilmente raggiungibile con una breve camminata, offre una vista mozzafiato su un’ampia porzione della Val Trebbia e da anni ben si presta a fare da scenografia naturale a uno dei concerti più memorabili della rassegna. Unica eccezione ai concerti serali, questo, che si terrà alle 18:00 di domenica 31 luglio e che vedrà protagonista lo Swing-me Trio ai piedi dell’oratorio di S. Anna.

La rassegna è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia-Romagna e di tutti i Comuni e le Proloco coinvolte.

 

L’incontro tra due musicisti con esperienza trentennale, Luciano Poli alla chitarra e Mauro Sereno al contrabbasso, con la splendida e giovane voce swing di Cecilia Carta, ha dato origine a questo trio fresco e coinvolgente che attinge a piene mani nel repertorio swing dagli anni Venti agli anni Cinquanta.

Le innumerevoli esperienze in festival e jazz club di Poli e Sereno permettono un grande interplay nel trio, che offre notevole spazio sia all’improvvisazione strumentale che vocale. I classici evergreen e le rivisitazioni di brani più attuali rendono l’ascolto accattivante fin dalle prime note.

 

 

 

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/piacenzajazzfest, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz o su Instagram con il profilo del Piacenza Jazz Club.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.