Di Elena Fausta Gadeschi 

C’è fermento a Buckingham Palace, dove presto Carlo e Camilla si trasferiranno definitivamente, lasciando Clarence House. Tra i cambiamenti più significativi che lo staff di corte deve affrontare c’è l’arrivo di due nuovi ospiti, Beth e Bluebell, che saranno al seguito del re e della regina consorte. No, non si tratta di valletti o collaboratori fidati, ma dei loro due adorabili Jack Russell che presto prenderanno possesso della nuova dimora, con buona pace dei corgi della regina, Muick e Fergus, che lasceranno loro il trono e verranno adottati dal principe Andrea e Sarah Ferguson a Royal Lodge. D’altronde era stato proprio il figlio a regalare i due cani alla madre dopo la scomparsa del principe Filippo e a prometterle che se ne sarebbe occupato dopo la sua morte. E così sarà.

Camilla al rifugio Battersea Cats And Dogs Home dove nel 2012 ha adottato Beth e Bluebell.

Camilla al rifugio Battersea Cats And Dogs Home dove nel 2012 ha adottato Beth e Bluebell.© WPA Pool – Getty Images

Mentre ancora non è chiaro a chi andranno il dorgi Sandy e il cocker spaniel Lissy, che potrebbero essere adottati dallo staff, quello che è certo è che i cani di Carlo e Camilla saranno i nuovi padroni del palazzo. I due Jack Russell di 11 e 10 anni contribuiranno a dare un volto tenero al nuovo re e ad accrescere tra i sudditi la popolarità per la regina consorte, che per sua iniziativa dieci anni fa decise di adottarli al «Battersea Dogs and Cats Home», il rifugio per cani e gatti abbandonati di cui è patronessa. “La cosa bella dei cani è che puoi farli sedere, puoi avere una bella e lunga conversazione, puoi essere arrabbiato o triste e loro stanno semplicemente lì seduti a guardarti, scodinzolando – disse una volta Camilla parlando dei suoi cuccioli –. Sono familiari, amici e compagni sempre fedeli e, proprio come chiunque altro con la passione per i cani, non riesco a immaginare la mia vita senza di loro”.

Un’affezione che pare condivisa anche dal re Carlo, che per il quindicesimo anniversario di nozze con Camilla ha voluto posare accanto alla moglie con in braccio i due cagnolini, ormai parte integrante della famiglia. Resta solo da vedere se godranno del medesimo trattamento che la regina riservava ai suoi amati corgi. Secondo il libro del 2013, Pets by Royal Appointment, la defunta sovrana li aveva abituati a cenare con filetti e scaloppine di pollo preparati da uno chef. Ci pensava lei stessa a nutrirli o, in alternativa, la fidata assistente e braccio destro della regina, Angela Kelly e il suo altrettanto fidato paggio, Paul Whybrew. Forse Beth e Bluebell non verranno altrettanto viziati, ma di certo amati, quello sì.


Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.