Riposa accanto ai genitori, al marito e alla sorella

 

 

La lapide della regina Elisabetta II è stata ufficialmente svelata ieri, con una foto rilasciata da Buckingham Palace, cinque giorni dopo la sepoltura della sovrana nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor.

Collocata presso il memoriale di Giorgio VI, padre di Elisabetta II morto nel 1952, sulla lapide sono incisi, come già in precedenza, i nomi dei genitori della regina, quello della sovrana e di suo marito Filippo.

La lastra, le cui immagini erano apparse in precedenza sui social media, è realizzata in marmo nero belga intagliato a mano, intarsiato con lettere in ottone, “per armonizzarsi con la pietra precedentemente installata nella cappella”, secondo Buckingham Palace.

 

 

Morta l’8 settembre all’età di 96 anni, dopo più di 70 anni di regno, un record nel Regno Unito, Elisabetta II è stata sepolta lunedì durante un sontuoso funerale di stato. Ora riposa nella cappella di Saint-Georges, dove, oltre alle bare dei suoi genitori e del marito, riposano anche le ceneri della sorella Margaret.

Ieri il palazzo aveva pubblicato una foto di re Carlo al lavoro. Accanto a lui la famosa scatola rossa che contiene i documenti ufficiali.

     

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Lascia una Replica

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *