La notte scorsa trovata l’auto di Brunella, ma di lei nessuna traccia

 

 

Proseguono, nel Senigalliese, le ricerche delle due persone che risultano ancora disperse dopo l’ondata di maltempo che ha colpito le Marche nella notte del 15 settembre: Mattia Luconi, 8 anni, scomparso nel territorio di Castelleone di Suasa, e Brunella Schiù, 56 anni, trascinata via dalla piena mentre era a bordo della sua automobile a Barbara.

La scorsa notte la carcassa della vettura, una Bmw serie 1 bianca, è stata ripescata nel fiume nei pressi del ponte del Burello, tra Pianello di Ostra e Barbara: era molto danneggiata e piena di fango, della donna però nessuna traccia.

I carabinieri che operano sul posto intensificano oggi le ricerche.

Ancora nessuna traccia anche di Mattia: i vigili del fuoco stanno operando con i sommozzatori sia alla foce del fiume, sia un tratto a monte dell’asta fluviale.

 

La zona è sorvolata da un elicottero dei vigili del fuoco. Oggi è previsto un unico funerale per le 4 vittime di Pianello di Ostra, al campo sportivo; Giuseppe Tisba, 65 anni, e suo figlio Andrea, 25, oltre a Diego Chiappetti, 51, e all’84enne Fernando Olivi. Ultimo saluto a Trecastelli nella chiesa parrocchiale di Passo Ripe per Maria Luisa Sereni, 80 anni.

       

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Lascia una Replica

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.