Dal 17 Settembre al 6 novembre. Ospiti prestigiosi si esibiranno in luoghi suggestivi della città. Concerti, guide all’ascolto, presentazioni di libri e Cd.

 

Il titolo dell’edizione 2022 è “Movimenti, declinazione all’occidente”.

Si rinnova l’appuntamento annuale con la frontiera dei suoni e le proposte elaborate dal direttore artistico Roberto Bonati. Fra il 17 Settembre e il 6 Novembre la città di Parma e i suoi luoghi quali Casa della Musica, Complesso Monumentale della Pilotta-Teatro Farnese e Voltoni del Guazzatoio, Ridotto del Teatro Regio, Abbazia Di Valserena-CSAC, Ape Parma Museo, Lenz Fondazione, Dallara Academy, Associazione Remo Gaibazzi, verranno attraversati dalle suggestioni di un mix calibrato tra grandi ospiti, nuove scoperte e produzioni del Festival. Si parte il 17 settembre con un concerto di Dominique Pifarely & Francois Couturier per terminare il 6 novembre con gli NRG Bridges.

 

PROGRAMMA PARMAJAZZ FRONTIERE FESTIVAL

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.