Ensemble Flashback

Mercoledì 7 settembre 2022

Casa della Musica di Parma, ore 20:30

 

 

Il mese del tramonto della stagione estiva è anche quello dell’alba della seconda parte della rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea Traiettorie.
In settembre riprendono infatti i concerti organizzati da Fondazione Prometeo sotto la direzione artistica di Martino Traversa, undici dei diciotto in programma in questa trentaduesima edizione, di cui sette per ensemble, uno per pianoforte, uno per voce e pianoforte, uno per quartetto e uno per contrabbasso ed elettronica.

Si comincia mercoledì 7 settembre alle ore 20:30 alla Casa della Musica a Parma proprio con l’elettronica di Ensemble Flashback, fondato nel 2012 da Alexander Vert con lo scopo di lavorare insieme ad artisti visivi e sviluppatori digitali sulla ricerca tecnologica basata sull’interazione suono-immagine-gesto e sugli strumenti aumentati.
In programma ci sono un pezzo di Vert del 2021, «Birds, Winds & Dreams», uno di José Miguel Fernández del 2012, «Fond diffus», e uno nato dalla collaborazione dei due nel 2017, «Crossing Points».
Se nei primi due la componente di tecnologia digitale è altamente sviluppata lasciando un minimo spazio al live electronics giusto per la sincronizzazione con la gestualità – elaborata anche questa a livello software nel caso di «Fond diffus» – con «Crossing Points» siamo in un campo più strettamente elettroacustico (Philippe Spiesser alle percussioni) e decisamente audiovisivo nell’interazione video con scopi di stimolazione neuronale, elaborata grazie all’interfaccia gestuale GeKiPe (Gesture, Kinect, Percussion) sviluppata in collaborazione con l’IRCAM di Parigi e la Haute École de Musique di Ginevra.

Accanto a questi brani (Vert e Fernández in sala all’elettronica e al computer music design) il programma si completa con un pezzo del 2011-2013 di Curtis Roads, leggenda vivente della granulazione sonora, cioè della microscomposizione e riassemblaggio digitale di singoli suoni: «Always» è di fatto una rielaborazione a livello granulare di alcuni vecchi brani di Roads, una sorta di granulazione al cubo, in cui davvero il suono si fa polvere eppure riesce a rimanere ritmo, energia, musica.

La realizzazione di Traiettorie, partner di Italiafestival, è possibile grazie al sostegno di: Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Casa della Musica di Parma, Complesso Monumentale della Pilotta, Università degli Studi di Parma, Fondazione “A. Toscanini”, Fondazione Monteparma, Fondazione Cariparma, Chiesi Farmaceutici, Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea, Symbolic, Hotel Sina Maria Luigia, MACROCOOP – Servizi per la comunicazione. Rinnovata anche la collaborazione con Rai Radio3 e Magazzini Sonori come media partner.


PROGRAMMA COMPLETO

Biglietteria
È possibile acquistare il biglietto in prevendita sul sito VIVATICKET o – il giorno del concerto, a partire dalle ore 19:30 – presso la reception della Casa della Musica di Parma (Piazzale San Francesco, 1 – 43121 Parma).

Costi dei biglietti 
Intero: € 15
Ridotto: € 10 (over 65, soci FAI, TCI)
Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)
Omaggio: under 18
Abbonamento per sette concerti alla Casa della Musica: € 85

Per informazioni
Fondazione Prometeo
tel. 0521 708899 – cell. 348 1410292
e-mail: info@fondazioneprometeo.org

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.