Dopo annuncio mobilitazione decisa da Putin

 

 

ROMA, 06 OTT – Il Cremlino ha smentito le notizie secondo cui 700.000 russi sarebbero fuggiti dal paese da quando Mosca ha annunciato una mobilitazione che avrebbe richiamato centinaia di migliaia di persone a combattere in Ucraina.

In un briefing con i giornalisti, riportato dai media russi, il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha detto di non avere cifre esatte sul numero di persone che hanno lasciato il Paese dopo l’annuncio del presidente Vladimir Putin, il 21 settembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *