Sabato 29 ottobre 2022, ore 17.00

Cubo

(Via La Spezia 90)

_______________________________

“Non dovevi prenderti cura di me?”

con Martina Peloponesi e Federica Frezza

 

In collaborazione con Informagiovani

Con il sostegno di Assicoop Unipol Sai

 

Festival Il Rumore del Lutto – XVI edizione  Curami  

Grazie al contributo di Fondazione Cariparma

 

PARMA – Si svolgerà sabato 29 ottobre alle ore 17 presso il Cubo (Via La Spezia 90) l’incontro “Non dovevi prenderti cura di me?” con Martina Peloponesi e Federica Frezza, realizzato in collaborazione con Informagiovani e con il sostegno di Assicoop Emilia Nord Unipol Sai, nell’ambito della XVI edizione de Il Rumore del Lutto, festival diretto da Maria Angela Gelati e Marco Pipitone, promosso da Segnali di Vita aps, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariparma.

 

Nasce dalla collaborazione delle podcaster MartinPeloponesi e Federica Frezza del podcast Bouquet of Madness, il progetto “Giovani Podcaster e dove trovarlə dell’Informagiovani del Comune di Parma, che nel suo lavoro sul territorio ha sviluppato negli anni reti e connessioni per arrivare a realizzare eventi coprogettati con i giovani che possano dare visibilità a una fetta del mondo dell’autoimprenditorialità giovanile, mettendo a disposizione il proprio know – how come attivatore di snodi e di relazioni.

Bouquet of Madness – per gli amici BOM – è un podcast di true crime, nato durante il lockdown, che tratta in particolare casi misteriosi e irrisolti. Entrambe appassionate di misteri e cronaca nera, sono affezionate ascoltatrici tra gli altri di My Favourite Murder, il podcast condotto da Karen Killgariff e Giorgia Hardstark. Si approcciano al crime in modi molto diversi: Martina ama immergersi nel buio e guardare l’orrore negli occhi, mentre Federica lo fa da controfobica e la cosa che più la terrorizza sono i serial killers. Tutte e due nascono come youtuber e negli anni hanno spaziato su vari media e piattaforme social (Instagram, twitch, ecc.). L’esperienza maturata in modo così poliedrico ha permesso loro di condensare il tutto, portando in essere BOM, il punto d’incontro tra terrore e leggerezza, tra paura e comprensione, sempre alla luce del rispetto e del ricordo di chi, in quelle storie, ha perso la vita.

 

Nel corso dell’incontro racconteranno reciprocamente due casi di true crime che hanno al centro il tema della cura. I casi avranno come protagonisti individui che hanno tradito il loro ruolo di guardia e custodia nei confronti di altri esseri umani.

 

Info info@informagiovani.parma.it

 

Sito www.ilrumoredellutto.com

Fb @rumoredellutto

Ig @ilrumoredellutto

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *