Taglio del nastro con Salvini che ricorda l’operaio deceduto

 

Inaugurato ieri il primo tratto della M4, la nuova linea della metropolitana milanese che collega il centro con l’aeroporto di Linate.

Il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini durante l’inaugurazione ha voluto ricordare Raffaele Ielpo, l’operaio morto a gennaio del 2020 in un incidente sul lavoro durante i lavori di realizzazione dell’opera.

“Grazie a chi ha il caschetto rosso – ha detto nel suo discorso -, penso che sia una giornata bella per tanti milanesi. Grazie a chi ha costruito con le sue mani un’opera che milioni di persone useranno, qualcuno non c’è più come Raffaele e grazie ai suoi fratelli che sono qui”.

“Lui è stato uno delle migliaia dei protagonisti silenziosi di questa opera d’arte”, ha concluso Salvini e poi tutti hanno tributato Ielpo un grande applauso. (ANSA).
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *