Parma si mobilita per la Romagna con una cena benefica che si svolgerà giovedì 27 luglio in piazza della Pace. L’iniziativa è stata presentata, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, a cui hanno preso parte il Sindaco Michele Guerra; il Presidente del Consiglio Comunale Michele Alinovi; l’Assessore, con delega a Città Creativa Unesco, Marco Bosi; Stefano Camin, Vicepresidente Comitato Provinciale di Parma della Protezione Civile; lo chef Enrico Bergonzi, Presidente del Consorzio Parma Quality Restaurants.

“L’idea di realizzare una cena benefica a favore delle popolazioni della Romagna colpite dall’alluvione – ha spiegato il Sindaco Michele Guerra – è nata fin da primi momenti che hanno seguito questo dramma. Parma ha risposto prima con l’invio del personale del Comune e dalla Protezione Civile ed oggi si mobilita per una cena benefica. Sarà una serata di festa in cui saranno presenti anche alcuni amministratori dei Comuni romagnoli, che ci porteranno la loro testimonianza. C’è ancora molto da fare e la cena in piazza della Pace sarà l’occasione per testimoniare la nostra vicinanza”.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Marco Bosi che ha dichiarato: “Parma per la Romagna vuole essere una cena per tenere alto l’interesse nei confronti di un dramma che ha segnato profondamente la Romagna. Grazie alla solidarietà di tanti sponsor che hanno aderito con slancio all’iniziativa, il Sistema Parma si conferma energico e coeso nei momenti anche più difficili. L’iniziativa è frutto di un lavoro di squadra che ci rende orgogliosi. Sarà una serata popolare con al centro i nostri valori, la nostra terra e le nostre tradizioni, nel segno della solidarietà”.

Il Presidente del Consiglio Comunale, Michele Alinovi, ha ricordato l’impegno degli amministratori del Civico Consesso che hanno dato la loro disponibilità per collaborare servendo in prima persona ai tavoli. “Sarà una cena libera, popolare e solidale, una festa di piazza. L’invito che faccio è ad esserci in tanti per far sentire il grande cuore della nostra città”.

Enrico Bergonzi, Presidente del Consorzio Parma Quality Restaurants, ha rimarcato il grande coinvolgimento che l’organizzazione della cena ha visto da parte di sponsor e volontari. “Sarà l’occasione per stare insieme, goderci una serata speciale in piazza della Pace condividendo un bel momento”

Stefano Camin, Vicepresidente Comitato Provinciale di Parma della Protezione Civile, ha ricordato l’impegno sul campo della Protezione Civile in Romagna dei primi tragici giorni dell’alluvione e ha rimarcato “il valore di un’iniziativa importante che conferma la generosità della nostra città”.

Appuntamento giovedì 27 luglio, dalle 19.30, con “Parma per la Romagna”, a sostegno delle popolazioni colpite dall’alluvione dello scorso maggio. Saranno disponibili diversi tavoli, fino ad esaurimento posti.

Sarà una serata speciale sotto le stelle di piazza della Pace quella che il Comune di Parma ha organizzato grazie alla collaborazione con Protezione Civile – Comitato Provinciale di Parma e PQR – Parma Quality Restaurants, nel segno della solidarietà. L’intero ricavato verrà, infatti, devoluto in beneficenza alle popolazioni colpite dall’alluvione.

L’organizzazione dell’evento ha avuto luogo anche grazie alla Presidenza del Consiglio Comunale e al contributo dell’Ufficio di Presidenza, coinvolgendo tutti i Consiglieri Comunali, che si sono resi disponibili a partecipare in qualità di volontari.

Due saranno i menù proposti. Il primo comprendente piadina, fornita dal consorzio della Piadina Romagnola IGP, che verrà via via guarnita degli chef di Parma Quality Restaurants con Prosciutto di Parma, Squacquerone, Coppa di Parma, Salame di Felino, Parmigiano Reggiano, prosciutto cotto, mozzarella e verdure. Il secondo menù sarà a base di pasta con sugo della Barilla, che ha concesso in uso al Comitato Provinciale di Parma della Protezione Civile anche la cucina mobile. La serata sarà allietata dall’accompagnamento musicale del dj Davide Schmid.

In entrambi i menù, disponibili al costo di 10 euro, saranno comprese una bevanda e un dolce, preparato in parte dal Gruppo Panificatori Artigiani di ASCOM Parma e in parte fornito da Barilla. Tutte le materie prime sono state donate dai rispettivi consorzi – Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Coppa di Parma e Salame di Felino -, dal Centro Agroalimentare di Parma, da Parmacotto e da CONAD Centro Nord, per l’allestimento della serata hanno collaborato le aziende IREN,FLO, Berenato e Garro, Servizievole e Cavazzini.

Una vera e propria gara di solidarietà a cui le aziende del territorio hanno generosamente accettato di intervenire, ognuna per il proprio settore di competenza. L’intera cittadinanza è invitata a partecipare. In caso di maltempo la serata verrà posticipata al 28 luglio in Piazza Ghiaia.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *