Dopo i forti temporali, le grandinate e le raffiche di vento, anche a oltre 100 chilometri all’ora al Nord ritorneranno nei prossimi giorni le temperature record in tutta Italia con l’arrivo di un nuovo anticiclone che porterà una nuova potente ondata di caldo, con tassi di umidità record anche a causa dell’inquinamento atmosferico.

Le temperature saranno insopportabili in tutta Italia e anche in Europa. Tra le più colpite una quindicina di città italiane da bollino rosso sabato prossimo: Bologna, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Viterbo, Bari, Cagliari, Catania, Civitavecchia e Messina, mentre Sicilia e Sardegna potrebbero eguagliare il record continentale di sempre, 48,8 gradi. Ancora una volta a rischio sono anziani, bambini molto piccoli e persone affette da malattie croniche.

Cerbero, questo il nome della nuova massa d’aria caldissima, in arrivo direttamente dal deserto del Sahara, sta concedendo una pausa dal caldo alle regioni settentrionali dove, a Como, Varese e Treviso le precipitazioni hanno provocato anche intense grandinate con chicchi di grosse dimensioni. Ci penserà, poi, l’alta pressione sub-tropicale Caronte, che, come il personaggio dantesco ci traghetterà nel cuore dell’estate, a riportare la tranquillità atmosferica e una nuova e più potente fiammata africana che dovrebbe durare almeno cinque giorni.

Da domenica sono previsti 38-39°C in Toscana e in Lazio, a Firenze e a Roma, per esempio, e oltre i 42°C in Sardegna. Ma non è finita qui. Nei primi 3-4 giorni della prossima settimana, per alcune città, potrebbero cadere degli storici record di caldo, come a Roma. I dati forniti dai meteorologi prevedono una temperatura massima di 43°C nella capitale – il record, fino ad oggi, è di 40 gradi centigradi – 42 a Firenze, 41 a Bologna, 38-40 sulla Pianura Padana, lungo le coste adriatiche, e fino a 47-48 in Sardegna. Come sempre, oltre al caldo intenso diurno, si dovrà fare i conti pure con l’afa che renderà insopportabili le notti di molti italiani.

  • venerdì 14. Al nord: ultimi temporali al Nordovest, sole altrove. Al centro: bel tempo e clima caldo. Al sud: tutto sole e clima caldissimo.

  • sabato 15. Al nord: cielo sereno e temperature in aumento. Al centro: soleggiato con caldo in aumento. Al sud: sole e caldo intenso.

  • da domenica 16 caldo rovente e sole su tutte le regioni, arriva Caronte.

(Fonte: Avvenire.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *