Domani, sabato 23 settembre, verrà celebrata la Giornata internazionale delle Lingue dei Segni: anche Parma aderisce al momento di sensibilizzazione, promosso dalla Federazione Internazionale delle Persone Sorde, illuminando di blu la fontana di barriera Repubblica.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite da 6 anni ha scelto infatti il 23 settembre per ricordare al mondo la necessità di riconoscere, promuovere e proteggere le oltre 200 differenti lingue dei segni nel mondo.

La WFD – Federazione Internazionale delle Persone Sorde – ha lanciato la sfida “Blue Light for Sign Languages” per rendere più forte il nostro messaggio e unire il mondo, i suoi cittadini, le comunità e le società attraverso la luce blu.

Alcuni tra i luoghi più rappresentativi del mondo si illumineranno di blu per riaffermare l’impegno a supportare le lingue dei segni, sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sordità ed esprimere vicinanza alla comunità sorda globale. Il colore blu, infatti, è stato usato dalla WFD fin dalla sua fondazione nel 1951 e il fiocco blu è stato il simbolo della lotta delle comunità sorde nel corso dei secoli per l’uguaglianza nella società, i diritti umani delle persone sorde e il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *