Il tennista italiano Jannik Sinner ha battuto il russo Daniil Medvedev in tre set (7-6, 4-6, 6-3) in una finale durata più di tre ore nel torneo ATP 500 di Vienna, giocata domenica pomeriggio. Sinner ha così ottenuto il suo quarto titolo individuale ATP 500 e il decimo complessivo, contando anche gli ATP 250 e i Masters 1000. È riuscito inoltre a battere Medvedev per la seconda volta in carriera dopo averlo affrontato in un’altra recente finale al torneo ATP 500 di Pechino, giocata all’inizio di ottobre.

Medvedev è al terzo posto nel ranking mentre Sinner, che ha 22 anni, oltre ad essere il miglior tennista italiano in circolazione è in quarta posizione nella classifica ATP e con la vittoria contro Medvedev raggiunge quota 5.410 punti (ben distanziato però dallo stesso Medvedev, che è terzo con 7.155 punti).

Sinner è il primo tennista italiano di sempre a vincere quattro tornei in una sola stagione, dopo quelli che aveva già vinto quest’anno a Montpellier, Toronto e Pechino. Con il decimo titolo in carriera Sinner è anche diventato il primo italiano per tornei vinti insieme ad Adriano Panatta (che però ne vinse di più importanti). Sinner è già qualificato per le ATP Finals di Torino, il torneo in cui si affrontano i migliori otto tennisti della stagione, in programma dal 14 al 21 novembre.

(Fonte: Ilpost.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *