Una pattuglia della Stazione di Parma Centro, su richiesta della Centrale Operativa del Comando Provinciale, è intervenuta presso un centro commerciale cittadino, dove l’addetto alla sicurezza aveva fermato un uomo che aveva tentato di rubare della merce. Il fatto è successo lo scorso 11 novembre.

L’addetto alla sicurezza ha notato il 43 enne, già conosciuto per aver commesso altri furti, ed averla fatta franca, entrare nel centro commerciale, dirigersi nel reparto bricolage e prelevare dagli scaffali della merce che immediatamente nascondeva all’interno di uno zainetto.

L’addetto alla sicurezza ha seguito l’uomo che, raggiunte le casse con fare tranquillo, imboccava l’uscita riservata ai clienti che non hanno fatto acquisti.

Il vigilante sulla base di quello che aveva notato chiesto chiarimenti all’uomo e nel frattempo ha allertato i Carabinieri che sono intervenuti nell’immediatezza.

La pattuglia di Parma Centro ha controllato l’uomo, rinvenendo all’interno dello zainetto e nascosta sotto i vestiti la merce non pagata ed un martelletto frangi vetro, utilizzato per rimuovere i congegni anti taccheggio.

A questo punto la pattuglia ha restituito la merce rubata, per un valore di circa 16,00 euro al responsabile del supermercato, e condotto l’uomo in Caserma, per la compilazione degli atti di Polizia Giudiziaria.

Raccolti tutti gli elementi, acquisite le testimonianze dei presenti, effettuati i necessari riscontri, il 43 enne gravato da numerosi precedenti per reati analoghi è stato dichiarato in stato di arresto poiché ritenuto responsabile del reato di furto.

(Fonte: Gazzettadellemilia.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *