Cnn, lavora da casa da quasi due mesi

Il coronavirus si avvicina sempre di più al presidente americano Donald Trump: dopo le notizie del contagio di un suo ‘valletto’ e della portavoce del vice presidente Mike Pence, adesso è la volta dell’assistente personale di Ivanka Trump, figlia e consigliere dell’inquilino della Casa Bianca.
Secondo quanto riporta la Cnn online, che cita una fonte anonima informata dei fatti, l’assistente personale di Ivanka Trump non mostrava alcun sintomo quando è stata testata per precauzione e lavora da casa da quasi due mesi. La figlia del presidente e suo marito, Jared Kushner, sono stati testati ieri e sono risultati negativi.
Lo stesso Trump ha confermato ieri che la portavoce del suo vice – Katie Miller – è risultata positiva al test, mentre uno dei ‘valletti’ personali del presidente è risultato positivo giovedì. Miller è la moglie del consigliere presidenziale Stephen Miller, stretto collaboratore di Trump e autore di gran parte dei suoi discorsi.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: